2019Formula 1

Formula 1 | Racing Point è il nuovo nome della Force India

La Force India con l’iscrizione al mondiale di Formula 1 2019 cambia ufficialmente nome in Racing Point F1 Team

Topics

Il team Force India, passato quest’anno nelle mani di una cordata di imprenditori capitanata da Lawrence Stroll, con l’iscrizione al campionato del mondo di Formula 1 2019 cambierà ufficialmente denominazione in Racing Point, oltre al suo pilota. Il team che affronterà il nuovo mondiale di Formula 1 si chiamerà Racing Point F1 Team, con i piloti che saranno Sergio Perez, veterano del team Force India, e Lance Stroll, ex pilota Williams e attuale pilota Racing Point grazie all’acquisizione del team da parte del padre.

L’acquisizione del team non comporta solo il cambio del nome e l’ingaggio di Lance Stroll, ma il magnate americano ha l’ambizione di portare la Racing Point F1 a lottare con le tre squadre di riferimento. Per fare ciò, ha elaborato un piano di investimenti ambizioso, che consisterà inizialmente nel triplicare il budget a disposizione del team e nell’assunzione di un centinaio di nuovi dipendenti (tra cui ingegneri per lo sviluppo della monoposto).

Nella stagione di Formula 1 2019, anche Ferrari Haas modificheranno il loro nome aggiungendo quello del name sponsor: per la Ferrari sarà Mission Winnow, mentre per la Haas sarà l’azienda di bevande energetiche Rich Energy. Da segnalare anche i numeri scelti dai nuovi piloti che saranno presenti sulla griglia di partenza: Lando Norris (4), George Russell (63), Robert Kubica (88), Antonio Giovinazzi (99), Daniil Kvyat (26), mentre Alexander Albon deve ancora confermarlo.

 

Topics
Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo di 20 anni, studente di giurisprudenza (presso l'UniBa) ma appassionato di Formula 1 fin da bambino e tifoso della Ferrari, ma quando scrivo metto da parte ogni fede e divento il più imparziale degli imparziali. Tifoso di Kimi Raikkonen e Fernando Alonso ma allo stesso momento di ogni pilota che passa sul sedile della rossa di Maranello. Il mondiale? Mi auguro che lo vinca sempre il migliore.

Altri articoli interessanti

Back to top button