2018

Formula 1 | Lauda: “Verstappen parlò con Mercedes l’estate scorsa”

Lauda racconta dell’interesse della Mercedes su Verstappen nel pieno del 2017. Ma l’intervento di Helmut Marko avrebbe bloccato quasi sul nascere ogni trattativa

Topics

Non solo Ricciardo. Dalle parole di Niki Lauda, rilasciate nei giorni scorsi, è emerso un nuovo retroscena, ovvero che la Mercedes tentò timidamente anche la carta Max Verstappen. Accadde l’estate scorsa, prima del rinnovo di Valtteri Bottas, che in Mercedes ha sempre corso (finora) con contratti annuali. L’obiettivo del team di Brackley sarebbe stato piazzare l’olandese al fianco del 4 volte iridato Lewis Hamilton.

A ORF, Lauda ha parlato così: “Sì, c’era un interesse verso Max. L’estate scorsa abbiamo contattato suo padre Jos per discuterne e poi abbiamo dialogato con lo stesso Max”. L’interesse del presidente non esecutivo della Mercedes era dotarsi di una coppia sulla carta fortissima, che avrebbe spinto ambedue i piloti a raggiungere livelli stellari. Pare sia stato poi l’intervento di Helmut Marko a bloccare ulteriori incontri tra le parti. Si trattava comunque di un periodo difficile per Verstappen, che proprio l’estate scorsa rimase vittima della mancanza di affidabilità della power unit Renault, oltre a soffrire una RB13 al di sotto delle aspettative. Più volte, l’olandese si lasciò andare ad esternazioni che palesavano il suo malcontento nei confronti della Red Bull.

“L’intervento di Marko fu rapido – ha riconosciuto Lauda – e alla fine in Red Bull sono riusciti a tenere Max e a preparargli il contratto per il 2018 e gli anni successivi. Ovviamente bisogna che i piloti vadano d’accordo: tutti ci ricordiamo di cosa è accaduto tra Hamilton e Rosberg. Però Lewis ha bisogno di qualcuno che lo spinga ad andare al limite.

“Hamilton è il migliore pilota, al momento, anche se Vettel potrebbe ottenere altri titoli. In tutti gli aspetti, Lewis è il più completo, il migliore, ma bisogna che abbia qualcuno al suo fianco che lo induca a spingersi oltre i suoi limiti per vedere cosa è realmente capace di fare”. I giochi, però, sono fatti anche per il futuro: con Verstappen blindato alla Red Bull fino al 2020 e Ricciardo in procinto di rinnovare, la coppia Mercedes pare rimarrà inalterata per almeno un’altra stagione.

 

Topics
Pubblicità

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Altri articoli interessanti