ClassicClassic F1Curiosità dalla F1

Formula 1 | Classic F1: la notte di Adelaide si illumina grazie alla nostalgia del Circus iridato

Topics

Conoscete l’Adelaide Motorsport Festival? Si tratta di un evento che si tiene regolarmente ogni anno nella cittadina australiana e che prenderà vita anche quest’anno tra il 7 e il 10 dicembre. Una manifestazione interamente dedicata ai motori, nella quale troveranno il loro spazio anche alcune monoposto di Formula 1 appartenenti a diverse generazioni del Circus iridato.

Al fine di pubblicizzare questo appuntamento, la scorsa notte le strade di Adelaide sono rimaste chiuse al traffico con lo scopo di girare un video promozionale. E le protagoniste di questo filmato non potevano essere che loro, tre bellezze provenienti dal passato nostalgico della massima competizione automobilistica.

Per la precisione questo terzetto era composto da una Arrows A21 del 2000, da una Footwork FA15 della stagione 1994 e da una Benetton B186 che ha gareggiato nel 1986, tutte e tre pilotate da alcune delle stelle più importanti del Campionato V8 Supercars, nell’ordine Josh Keane, Tim Slade e il vincitore della Sandown 500 Cam Waters.

Le tre vetture in questione, però, non erano da sole, visto che sono state scortate nelle strade della cittadina australiana da una Holden Dealer Team A9X Torana, con al volante John Bowe, e da una Panigale R in configurazione SBK guidata dal tre volte Campione del Mondo Troy Bayliss. Chissà cosa avranno pensato gli autisti fermi a questo semaforo!

Classic F1: la notte di Adelaide si illumina grazie alla nostalgia del Circus iridato Classic F1: la notte di Adelaide si illumina grazie alla nostalgia del Circus iridato Classic F1: la notte di Adelaide si illumina grazie alla nostalgia del Circus iridato Classic F1: la notte di Adelaide si illumina grazie alla nostalgia del Circus iridato Classic F1: la notte di Adelaide si illumina grazie alla nostalgia del Circus iridato Classic F1: la notte di Adelaide si illumina grazie alla nostalgia del Circus iridato Classic F1: la notte di Adelaide si illumina grazie alla nostalgia del Circus iridato

 

Topics
Pubblicità

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Altri articoli interessanti