Formula 1

Formula 1 | Bernie Ecclestone: “Hamilton è una sorta di blocco mentale per Vettel”

Bernie Ecclestone ha affermato che Vettel soffre la troppa pressione nei confronti del campione del mondo ma è sicuro che il tedesco riuscirà a trovare una soluzione per questo problema

Bernie Ecclestone ha ceduto i diritti sul campionato di Formula 1 a Liberty Media e ha abbandonato il Circus della Formula 1 già da qualche anno. L’ex presidente, tuttavia, continua liberamente a commentare quanto accade durante i Gran Premi e, durante un’intervista, ha voluto esprimere la propria opinione sulla pesante situazione che in questo inizio di campionato ruota attorno alla figura di Sebastian Vettel.

Bernie Ecclestone ha dichiarato che il quattro volte iridato soffre troppo i ruota a ruota con Lewis Hamilton e che il pilota Mercedes è un vero e proprio blocco mentale per il tedesco. Le parole del ricco magnate britannico non arrivano a caso: Vettel l’anno scorso, durante il Gran Premio di Monza, è stato protagonista di un testacoda durante una lotta contro Hamilton e si è ripetuto quest’anno durante il Gran Premio del Bahrain.

Bernie Ecclestone, però, è sicuro che il pilota Ferrari saprà reagire a questa situazione: “La Formula 1 ha bisogno di un Sebastian vincente. La gente lo sottovaluta, troverà una via d’uscita dal baratro in cui è caduto. Spesso fa errori stupidi quando si trova di fianco a Hamilton, è come un blocco mentale per lui, forse perchè lo rispetta troppo. In Bahrain avrebbe potuto sorpassarlo tranquillamente in seguito, la sua macchina era molto più veloce. Ho pensato molto a questa situazione poichè Vettel mi piace molto come pilota ed è mio amico.”.

Anche il campione del mondo del 2016, Nico Rosberg, ha voluto tranquillizzare il suo connazionale. “È solo una brutta fase della sua carriera. Tutti gli sportivi devono confrontarsi con questi periodi, le cose non vanno sempre secondo i piani fissati. Tutto ciò che serve nella Formula 1 è vincere e se dovesse accadere in Cina, Vettel riuscirebbe a rientrare in una spirale positiva.”

Alberto Lanzidei

Mi chiamo Alberto, ho 24 anni e la mia passione sono le automobili. Seguo con attenzione il mondo delle corse e in particolare la Formula 1, massima espressione del motorsport. Sin dall'adolescenza il mondo dell'informazione sportiva attirava la mia curiosità, senza immaginare che un giorno ne sarei entrato a far parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio