Dichiarazioni

Fernando Alonso punta tutto sul 2016: «Abbiamo grandi speranze»

Non bisogna essere degli espertoni di Formula 1 per capire che questa stagione ha rappresentato una vera e propria sofferenza per la McLaren. Nonostante i progressi introdotti sulla MP4-30 in queste ultime gare a Woking si sta facendo il conto alla rovescia per la fine di quest’annata da dimenticare. Sicuramente la McLaren è stata protagonista di una stagione frustrante, sia per chi lavora in pista che in fabbrica. Nessuno si sarebbe atteso un rientro così inglorioso dello storico binomio McLaren Honda nella massima Categoria dell’automobilismo sportivo.

Anche se è vero che nelle ultime gare ci sono stati dei miglioramenti, anche utili per far respirare un po’ di aria fresca ai propri piloti, Fernando Alonso e Jenson Button, non si può parlare ancora di un livello sufficientemente competitivo per puntare alle posizioni che merita un team storico come la McLaren. Il pilota spagnolo, confortato dai miglioramenti visti negli ultimi GP, punta tutto sull’inverno visto che il lavoro svolto nei prossimi mesi sarà di fondamentale importanza: «Siamo stati un po’ più competitivi di quanto ci aspettassimo in Messico. Nelle ultime due gare, gli sviluppi che abbiamo apportato alla macchina hanno iniziato ad andare nella direzione giusta. Aerodinamicamente, la vettura ha risposto bene alle novità introdotte ad Austin e abbiamo visto dei miglioramenti anche a livello di motore da quando abbiamo introdotto la PU aggiornata. L’intero pacchetto sta migliorando gara dopo gara – ha commentato Fernando Alonso – Il nostro obiettivo è chiudere in crescendo la stagione e metterci subito al lavoro durante l’inverno per non farci trovare impreparati ai test pre-stagionali».

E proprio i prossimi mesi rappresenteranno un momento cruciale sia per la McLaren che per la Honda: «I prossimi tre o quattro mesi saranno molto, molto importanti. Tutto quello che otterremo in pista nel 2016, dipenderà esclusivamente dal nostro lavoro invernale – ha sentenziato Fernando Alonso – Abbiamo grandi speranze per il prossimo anno, siamo convinti che non sarà come il 2015. Stiamo lavorando per fare in modo che questo si realizzi».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio