Fernando Alonso ha modificato la sua posizione di guida

formula-1-fernando-alonso-cambia-posizione-di-guida-001

Fernando Alonso avrebbe modificato la sua posizione di guida all’interno dell’abitacolo della McLaren MP4-30. Secondo Craig Scarborough, collega di Autosport, il pilota spagnolo prima, avrebbe avuto una posizione maggiormente distesa nella vettura, mentre ora sarebbe un po’ più seduto. Gli ingegneri sfruttano il peso del pilota come un dettaglio in più per arrivare a raggiungere una ripartizione idonea delle masse fra i due assi per abbassare al massimo il centro di gravità.

Questi studi, verrebbero effettuati al momento in cui il progetto prende forma tenendo conto delle esigenze di sicurezza, visibilità, gestione dei pulsanti presenti sul volante e confort del pilota, senza andare a privarlo della comodità minima dei movimenti da effettuarsi all’interno della vettura. Anche se apparentemente potrebbe sembrare una perdita di tempo, stiamo parlando di dettagli ai quali i piloti riservano particolare attenzione perché da molti di questi sono considerati come qualità essenziali della vettura per disporre di un pilotaggio intuitivo.

Secondo Scarborough, Alonso non appoggerebbe direttamente sul piano della vettura ma su due grandi blocchi composti da una specie di gommapiuma, uno praticamente sotto al sedere del pilota mentre l’altro, sarebbe da ricercarsi all’altezza delle scapole, utilizzato come divisorio tra l’abitacolo e il serbatoio della benzina. Proprio dalle ultime gare, anche la McLaren avrebbe abbracciato la filosofia di Fernando Alonso, adottando, anche sulla macchina di Button, al posto dei pezzi rigidi di carbonio, alcuni blocchi di gommapiuma visto che quest’ultimi riuscendo ad assorbire gli urti potrebbero proteggere meglio la colonna vertebrale del pilota dalle vibrazioni.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio