2019Formula 4

F4 UAE | Round 1: Matteo Nannini sbaraglia la concorrenza in Gara 1, 2° in Gara 2

Una qualifica perfetta porta Matteo Nannini verso la vittoria in Gara 1 a Dubai, mentre un incidente alla partenza di Gara 2 scombussola i piani del forlivese

Topics

Si conclude una giornata molto positiva e soddisfacente per il giovane Matteo Nannini, impegnato nel campionato di F4 degli Emirati Arabi Uniti con il team Xcel Motorsport. Il forlivese aveva oscurato la concorrenza nel corso delle prove di martedì e mercoledì, dando un primo assaggio del suo talento agli avversari, con i quali si è confrontato nelle due gare odierne.

Un ottimo 2’01”835 è valso la pole position a Nannini per la sessione inaugurale della terza giornata del round di Dubai, permettendogli di scattare dalla prima casella in Gara 1. La corsa si è rivelata monotona, come sostiene lo stesso Nannini al termine della gara, avendo gestito con facilità il vantaggio del dominio in qualifica. “Sono partito bene, mantenendo la testa della gara, anche aiutato dalla lotta tra il secondo e il terzo. Alla fine io e il mio diretto inseguitore abbiamo fatto il vuoto, sebbene tra noi ci fosse un gap di quasi 5 secondi. Tutto sommato è stata una gara un po’ monotona” ha commentato il forlivese.

Qualche colpo di scena in più ha invece caratterizzato Gara 2, dove la griglia si inverte e il nostro Matteo era chiamato a partire dalla sesta posizione. Alla partenza un harakiri targato Xcel Motorsport tra Alhabsi e Villanueva ha scombinato i piani a Matteo Nannini, il quale era risalito in terza posizione ma ha perso tempo nell’evitare il contatto tra i due compagni di squadra. Al termine dei 13 giri, Nannini ha chiuso con un piazzamento a podio in seconda posizione, che gli lascia tuttavia un sapore dolceamaro in bocca. Ecco le parole di Nannini a fine giornata: “Dopo qualche incomprensione a causa del contatto, avevo pochi giri a disposizione per ricostruire la mia gara. Purtroppo non sono riuscito a raggiungere il leader Roy, pur girando più veloce di lui. Con qualche giro in più avrei sicuramente vinto“.

La resa dei conti avrà luogo domattina con Gara 3, che vedrà Nannini partire in testa e Gara 4, la cui griglia sarà determinata dall’esito della manche precedente.

 

 

Topics
Pubblicità

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Altri articoli interessanti