Volkswagen smentisce la volontà di entrare in Formula 1

volkswagen_no-alla-formula-1

A distanza di un paio di mesi, il gruppo Volkswagen ha nuovamente confermato il nullo interesse di affrontare un’avventura nel Mondiale di Formula 1 e la considerazione è valevole anche per tutti i marchi controllati direttamente dalla casa madre, quali Audi, Lamborghini, Bugatti, Porsche e Bentley, alcuni tra i Costruttori più famosi del panorama automobilistico mondiale.

La scelta della Formula 1 si sarebbe rivelata un trampolino di lancio, soprattutto per quanto riguarda la promozione del marchio nel mondo delle competizioni ma a smentire ogni possibile scenario è intervenuto direttamente Matthias Muller, CEO di Porsche: «Per noi non esiste un motivo serio per entrare in Formula 1. Capita speso che la notizia inizia a circolare ma nelle riunioni avute negli ultimi mesi, vi possiamo assicurare che la parola Formula 1 non è mai stata oggetto di dibattito – ha commentato Muller – La categoria è troppo dispendiosa, sappiamo quanto investano i top team per ogni stagione».

Si sono così, ufficialmente, spente le voci di un interesse del gruppo Volkswagen di entrare in Formula 1 con l’Audi dopo l’ingaggio da parte del Costruttore tedesco di Stefano Domenicali lo scorso novembre.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio