Ross Brawn lascia la Formula 1: «Non tornerò in pista»

Non ci sarà una nuova avventura in Formula 1 per Ross Brawn. Proprio oggi, l’inglese ha annunciato al Daily Telegraph come la sua decisione sia definitiva e come non abbia previsto alcun rientro nel Circus dopo l’addio di fine anno alla Mercedes. Si è parlato tanto del futuro di Brawn. Per quasi sei mesi è stato accostato alla McLaren con il team di Woking che avrebbe desiderato la collaborazione dell’inglese in chiave 2015, quando le frecce d’argento saranno equipaggiate dal motore Honda. L’ufficialità è giunta in occasione della chiusura di un evento di pesca ad Aberdeenshire: «Mi ritiro e non sto scherzando. Ho intenzione di dedicare il 2014 alla pesca, una delle mie più grandi passioni, poi vedremo cosa ci riserverà la vita. Per l’anno che è appena iniziato non ho davvero altri piani», ha dichiarato alla stampa l’inglese.

Ross Brawn, già si rese protagonista di un periodo sabbatico dalla Formula 1, quando lasciò la Ferrari a fine 2006. L’inglese si unì al Cavallino Rampante, dopo aver già vinto con Michael Schumacher, in Benetton, riuscendo ad aprire un ciclo vincente dal 2000 al 2004. Nel 2008 ha lavorato per la Honda, prima di rilevare il team e trasformarlo in Brawn GP nel 2009 mentre dal 2010 ha svolto il ruolo di team principal per la Mercedes.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.