Montoya a gamba tesa: «La Ferrari è nulla senza Schumacher»

Sono sempre stati grandi rivali, impossibile essere amici. Juan Pablo Montoya è stato l’anello mancante della Formula 1 negli anni di dominio della Ferrari e di Schumacher. Il colombiano è stato l’avversario del tedesco, dopo l’era Hakkinen, ma prima di quella Alonso. E ora che è lontano dalla Circus, ormai dal 2006, Montoya ha iniziato a levarsi qualche sassolino dalle scarpe in direzione Ferrari. Il colombiano, intervistato dall’agenzia tedesca DPA, ha dichiarato come all’interno del team di Maranello non era la vettura a fare la differenza, ma il pilota, ossia Michael Schumacher, senza il quale il Cavallino Rampante sembra aver perso la bussola che punta alla vittoria.

«Ciò che manca alla Ferrari è Schumacher. Da quando se ne è andato non sono riusciti a ripetersi con le stesse prestazioni. Anche quanto tornò in Mercedes, Michael dimostrò il suo valore. Non si è mai dimenticato come si guida visto che una monoposto rimane sempre una monoposto, se è stato un flop il progetto, la colpa non è da imputarsi a lui – ha continuato – Non eravamo amici, ma semplici avversari. La Formula 1 è un modo molto chiuso, come uomo Williams o McLaren non potevo certo sedermi a ridere e scherzare con uno Ferrari».

Montoya, che tornerà a correre in IndyCar quest’anno, ha ammesso di non aver più guardato i Gran Premi di Formula 1 dal suo ritiro, forse appena un paio di gare, eppure i giudizi sulle nuove leve, sembrano proprio da grande osservatore: «Oggi si tende a voler promuovere gente troppo giovane che forse non ha la dovuta esperienza per accedere al top del motorsport. Io sono arrivato nel Circus senza soldi e ciò nonostante ho avuto la chance di correre per due team di primo piano».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.