2018

Formula 1 | Laurent Mekies dalla FIA alla Ferrari!

Dopo l’ufficializzazione della sua partenza dalla FIA, per cui è stato il Direttore per la sicurezza dal 2014 e vice di Charlie Whiting nel 2017, Laurent Mekies collaborerà con la Ferrari da settembre. C’è già chi afferma che tutto ciò sia totalmente inappropriato

Topics

A meno di sei mesi dalla firma da parte della Renault con l’ex capo tecnico della FIA, Marcin Budkowski, che ha suscitato scalpore tra le squadre rivali, la Ferrari ha annunciato che Laurent Mekies si unirà a loro per un ruolo tecnico. Laurent Mekies conferirà con il direttore tecnico della Ferrari, Mattia Binotto, quando si unirà al team a settembre. In una dichiarazione rilasciata dalla FIA è stato detto che l’ingegnere francese si sarebbe dimesso dalle sue cariche immediatamente, pur continuando a svolgere ruoli di sicurezza prima di usufruire del suo periodo di preavviso di tre mesi. “Fino alla sua partenza dalla FIA alla fine di giugno, Laurent Mekies continuerà ad agire come direttore della sicurezza”, ha affermato la FIA.

“Tuttavia cesserà immediatamente tutte le sue cariche in Formula 1 e non sarà più coinvolto in nessuna questione riguardante la Formula 1, abbandonando il suo ruolo con effetto immediato”, ha così proseguito la FIA. Laurent Mekies è entrato a far parte della FIA nell’ottobre 2014 come responsabile della sicurezza, lavorando su questioni relative alla sicurezza in tutto il campionato e attività di ricerca, sviluppo e omologazione. All’inizio del 2017 è stato nominato vice direttore di gara in Formula 1 ed era visto come un potenziale successore dell’attuale direttore di gara Charlie Whiting.

Non è chiaro come le squadre reagiranno all’assunzione di Laurent Mekies, ma l’assunzione di Budkowski da parte della Renault lo scorso ottobre ha provocato un enorme disagio tra le squadre, costringendo la Renault a ritardare il suo arrivo ad Enstone fino all’aprile di quest’anno. Il Team Principal della Red Bull, Christian Horner, ha dichiarato che non è accettabile per le figure di spicco della FIA come Budkowski avere solo tre mesi di preavviso. Infatti ha dichiarato: “È stato in una posizione estremamente privilegiata, di recente è stato nelle gallerie del vento ed ha esaminato molteplici dettagli per quel che riguarda le vetture del prossimo anno, perciò ha molta conoscenza su di esse. Penso che tre mesi di preavviso per potersi presentare in una squadra concorrente in Formula 1, per chi ricopre cariche come le sue, sia del tutto inappropriato”.

Topics
Pubblicità

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Altri articoli interessanti