Formula 1, il GP di Abu Dhabi ha rinnovato il contratto con la FOM

formula-1-abu-dhabi-prolunga-contratto-formula-1-001

La Formula 1 resta stabile in Medio Oriente. Gli organizzatori del Gran Premio di Abu Dhabi hanno annunciato di aver prolungato il contratto che lega la FOM al circuito di Yas Marina per ospitare ancora la classe regina del Motorsport, anche se non si conoscono i dettagli. «Abu Dhabi ha rappresentato un importante ruolo nell’era moderna della Formula 1. Quando Yas Marina è stato inaugurato avevo detto che un giorno qualche altro circuito avrebbe potuto eguagliarlo, ma che nessuno l’avrebbe mai battuto – ha sottolineato Bernie Ecclestone incalzato dalla stampa – Abbiamo un ottimo partner qui».

L’attuale contratto che lega l’isola di Yas Marina alla Formula 1 era stato siglato nel 2007 ed aveva una durata di sette anni. Per quanto riguarda l’accordo rinnovato, non è stato fatto alcun annuncio a riguardo della sua scadenza ma i ben informati dicono che sul contratto sia stata posta una clausola da parte degli organizzatori: pagando anche una doppia tassa, i promoters della corsa si sarebbero garantiti la certezza di vedere assegnare il titolo sul circuito di Yas Marina.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.