Press Area

Dramma Jules Bianchi: il comunicato stampa della Marussia

Motor Racing - Formula One World Championship - Russian Grand Prix - Race Day - Sochi, Russia

Jules Bianchi è ancora in condizioni gravissime ma stabili. Come aveva già anticipato ai colleghi della Gazzetta dello Sport il padre del francese, Philippe, il 25enne sta continuando a lottare nonostante, il fatto che sia ancora in vita, può già ritenersi un miracolo. Il pilota di Nizza ma di origini italiane, è stato vittima di un tremendo incidente quasi due settimane fa sulla pista di Suzuka e soffre di una lesione assonale diffusa, un danno molto grave per il quale purtroppo non esiste una terapia specifica. La Marussia ha reso noto l’ultimo bollettino medico sulle condizioni di Jules Bianchi, sottolineando come il professor Frati, dopo il suo rientro in Italia, sta organizzando la presenza a Yokkaichi di uno psicologo di supporto per i genitori di Jules e della famiglia.

«Gli ultimi 9 giorni sono stati estremamente difficili per Jules e per la sua famiglia. Come conseguenza del suo incidente di Suzuka, è stato necessario superare diverse sfide a livello medico e la situazione rimane difficile a causa del trauma assonale diffuso che Jules ha subito a livello cerebrale. Jules rimane in una condizione critica ma stabile nel reparto di terapia intensiva del Mie General Medical Center a Yokkaichi. La famiglia Bianchi continua a essere confortata dai pensieri e dalle preghiere che molti fan e la comunità del motor sport rivolgono a Jules. In particolare, le molte dimostrazioni di supporto e affetto durante il GP di Russia a Sochi sono state di enorme conforto per la famiglia, i parenti e gli amici di Jules presenti in ospedale. La famiglia darà ulteriori aggiornamenti clinici nei momenti più appropriati».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio