Crollo preoccupante degli ascolti in tv per il Gp della Cina!

La debacle televisiva della Formula 1 continua. Dopo i numeri poco incoraggianti del GP del Bahrain il crollo degli ascolti è continuato anche per l’appuntamento di Shanghai. La gara è stata vista in diretta alle ore 09.00 solo da 2.800.000 spettatori nella somma tra le piattaforme della Rai e di Sky mentre lo scorso anno, complice la vittoria di Fernando Alonso, il Gran Premio aveva tenuti incollati alla televisione circa 5.000.000 appassionati. Se il GP trasmesso su Rai 2 ha avuto 2.374.000 spettatori pari al 24,71% di share con la differita delle 17.00 che ha registrato 513.000 telespettatori con uno share del 4,67%, peggio è andata all’emittente satellitare.

Il Gran Premio sulla piattaforma a pagamento è stato seguito da appena 410.979 spettatori per un 4,28% di share, tanto da arrivare a 578.043 spettatori complessivi sommando le differite delle ore 12, 15 e 20, un risultato dimezzato rispetto al 2013 che aveva portato a Sky circa 900 mila spettatori.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.