Audi in Formula 1 dal 2016… con Fernando Alonso?

Fernando-alonso-confronto-compagni-kimi-raikkonen-felipe-massa-001

Era anni che non si assisteva a un finale di mondiale di Formula 1 avvincente come quello odierno, non solo per il titolo piloti in ballo quando per le innumerevoli novità di mercato attese per il 2015. Fernando Alonso è l’uomo che può sbloccare altre eventuali trattative, dalla sua scelta, le carte potrebbero sconbussolarsi ulteriormente. Mentre tengono banco le discussioni per la terza macchina, stavolta sembra possibile: l’Audi potrebbe tornare in Formula 1 dal 2016. Le voci, che accompagnano il Circus da parecchio tempo sembra si siano concretizzate in un reale interesse della casa automobilistica tedesca a fare il grande salto, dal campionato Endurance alla classe regina del Motorsport. Un primo contatto tra le parti c’era già stato nel 2013, poi finito in un nulla di fatto. A spingere i vertici di Ingolstad a considerare l’ipotesi dell’avventura in Formula 1 sarebbero stati i nuovi regolamenti riguardanti i motori V6 1600cc, ma soprattutto la tecnologia ibrida della R18-Ultra. A confermare l’interesse è stato lo stesso Adrian Newey che si è mostrato per nulla sorpreso della possibilità. «Avevano detto che ci avrebbero provato solo nel caso in cui ci fosse stato un motore del genere».

Nel caso l’Audi entrasse a far parte della Categoria, inevitabilmente abbandonerà i programmi nei campionati WEC e DTM. Come avevamo anticipato, proprio l’ingaggio di Stefano Domenicali da parte del marchio dei quattro cerchi, che diventerà operativo nell’azienda tedesca a partire dal primo novembre occupandosi di nuove aree di business e servizi di mobilità, poteva necessariamente rientrare nell’ottica dello sbarco in Formula 1. Eppure le novità più importanti riguarderebbero l’aspetto dei piloti.

Fernando Alonso sarebbe stato contattato proprio dall’Audi. Lo spagnolo lascerà la Ferrari a fine 2014 e potrebbe essere dirottato su una stagione nel campionato nell’affascinante Le Mans Series con l’intento di sviluppare il motore da portare in Formula 1 l’anno successivo. L’iberico, così potrebbe avvicinarsi al marchio tedesco, seguiendo Webber per una stagione, preparando contemporaneamente il ritorno in grande stile in Formula 1. Per il momento di parla solo di castelli in aria ma così fosse, il pilota di Oviedo potrebbe trovarsi a lavorare con Adrian Newey, che i primi rumors vorrebbero come impegnato nel progetto Audi, mentre il pilota che potrebbe sedersi sul secondo sedile, potrebbe anche essere Mark Webber.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio