Kevin Magnussen

Kevin Magnussen

Nato a: Roskilde (Danimarca)
Il: 05 ottobre 1992
Debutto: Australia 2014

Magnussen iniziò la sua carriera con i kart. Nel 2008 passò alla Formula Ford in Danimarca, categoria di cui vinse il campionato. Corse anche in sei gare della ADAC Formel Masters.

Nel 2009, Magnussen si spostò in Formula Renault, finendo secondo dietro ad António Félix da Costa nella Formula Renault 2.0 Northern European Cup e concludendo 7º nell’Eurocup, guidando per il team Motopark Academy.

Nel 2010, Kevin corse nella Formula 3 tedesca, inizialmente di nuovo con Motopark Academy, successivamente con Carlin Motorsport; vinse la prima gara della stagione a Oschersleben. Concluse 3º in campionato, vincendo il titolo di migliore tra i debuttanti.

Nel 2011, Kevin Magnussen si spostò nella Formula 3 Cooper Tires britannica alla guida di una Carlin.

Magnussen ebbe la sua prima esperienza sulla McLaren MP4-27 di Formula 1 sulla pista di Yas Marina durante i test per giovani piloti svoltisi il 6 novembre 2012. Il suo miglior tempo fu 1:42.651. Aveva già precedentemente lavorato con il team guidando il simulatore. Il tempo di Magnussen fu il migliore nei tre giorni di test e ciò impressionò il direttore sportivo della McLaren, Sam Michael. La distanza coperta nel corso dei test fu sufficiente per fargli ottenere la superlicenza.

Dopo aver vinto il titolo della Formula Renault 3.5 Series, il 14 novembre 2013 viene ufficializzato come secondo pilota della McLaren in Formula 1 per il 2014 al posto del partente Sergio Pérez.

Magnussen durante i test pre-stagionali del 2014
Esordisce in Formula 1 durante il Gran Premio d’Australia, prima prova del campionato 2014. Dopo essere partito dalla quarta posizione conclude il suo Gran Premio d’esordio al 3º posto (trasformatosi poi in 2º per la squalifica di Daniel Ricciardo), ottenendo contemporaneamente il primo podio in carriera e il primo podio per un pilota della sua nazione.

Nella stagione 2015 viene confermato in McLaren come terzo pilota e collaudatore. In seguito all’infortunio occorso ad Alonso nella seconda sessione di test invernali, Magnussen sostituisce lo spagnolo nella terza sessione di test e nell’inaugurale Gran Premio d’Australia.
A causa della scarsa competitività ed affidabilità della monoposto Magnussen nelle qualifiche si aggiudica l’ultimo posto in griglia e in gara non può neanche partire in seguito ad un guasto nel giro di formazione.

Il 28 gennaio 2016 viene ingaggiato dalla Renault in sostituzione di Pastor Maldonado. La monoposto della scuderia francese si rivela poco competitiva, confinando Magnussen nella seconda metà dello schieramento. Il primo piazzamento a punti arriva nella quarta gara della stagione, il Gran Premio di Russia, nel quale il pilota danese taglia il traguardo in settima posizione dopo essere partito diciassettesimo. Nei Gran Premi successivi sia Magnussen che il compagno di squadra Palmer non riescono a portare a casa dei punti. Il pilota danese ottiene per miglior risultato due quattordicesimi posti in Europa e Austria. Nel Gran Premio del Belgio è protagonista di un brutto incidente in uscita dal Raidillon, che costringe i commissari ad esporre la bandiera rossa.
Dopo 10 gare fuori dai punti Magnussen torna a marcare punti, arrivando decimo nel GP di Singapore.
L’11 novembre 2016 viene ufficializzato il suo passaggio alla scuderia Haas F1 Team facendo coppia col confermato Romain Grosjean, il danese prende il posto del messicano Esteban Gutiérrez.

Fonte: Wikipedia