Formula 1Gran Premio Turchia

GP Turchia, qualifiche: Stroll in pole position!

Nelle imprevidibili qualifiche, che si sono svolte sul tracciato di Istanbul, Stroll ha conquistato la pole position, davanti a Verstappen e Perez

Le qualifiche del GP di Turchia sono state caratterizzate dall’imprevedibilità: Stroll ha conquistato la pole, seguito da Verstappen e Perez

Nel pomeriggio, i piloti sono scesi in pista per disputare le qualifiche. Le difficili condizioni metorologiche hanno messo in difficoltà tutti. Già nell’ultima sessione di prove libere, hanno dovuto affrontare una pista bagnata e piuttosto scivolosa. La situazione, all’inizio della qualifiche, non è migliorata. Per via delle condizioni, i team hanno così montato gomme wet e intermedie, per capire quale fosse la migliore. I piloti hanno approfittato sin dai primi minuti per cercare di segnare il tempo cronometrato, prima che la pioggia potesse farsi nuovamente protagonista.

QUALIFICHE GP TURCHIA: Q1

La prima parte delle qualifiche è stata caratterizzata delle pessime condizioni del tracciato. Abbiamo visto numerosi fuori pista da parte dei piloti che faticavano a guidare la vettura. L’asfalto molto liscio, la pioggia abbondante, la scarsa visibilità e le lamentele rivolte ai commissari hanno convinto la FIA ad esporre la bandiera rossa sospendnedo l’attività. Dopo aver pulito un po’ la pista, i semafori si sono riaccesi per sfruttare gli ultimi 7 minuti del Q1.

Nel giro di preparazione, Romain Grosjean ha perso aderenza, uscendo dalla pista. Restando bloccato nella ghiaia, i commissari di gara hanno fermato nuovamente l’azione in pista per recuperare la Haas del francese. Quando mancavano 3 minuti e 30 secondi i piloti sono nuovamenti scesi in pista, per cercare di segnare un buon tempo. Un Q1 complicato sotto diversi punti di vista, che ha messo a dura prova i piloti e i team. Nonostante l’impegno, Magnussen, Kvyat, Russell Grosjean e Latifi si sono classificati tra gli ultimi cinque.

QUALIFICHE GP TURCHIA: Q2

E’ stata una lotta giro dopo giro. I 15 piloti in pista si sono sfidati ricercando la perfezione in condizioni non semplici. Ogni minimo dettaglio ha fatto la differenza. E’ questione di temperatura delle gomme, di traiettorie pulite e di coraggio. I piloti delle due Red Bull, e della Racing Point hanno messo in risalto il talento che li contraddistingue sul bagnato. Al termine della Q2 sono rimasti esclusi Norris, Vettel, Sainz, Leclerc e Gasly.

A sorpresa, entrambe le Alfa Romeo sono riuscite a passare in Q3 per la prima volta nel 2020. In difficoltà, invece, le due Ferrari e le McLaren. Nessuno dei quattro piloti è riuscito a livellare il tempo e fare lo step in più. Nonostante gli sfrozi, sembrano non esser riuscite a mettere in temperatura le mescole wet.

LANCE STROLL IN POLE POSITION !

I dieci piloti che sono riusciti a qualificarsi per l’ultima parte delle qualifiche sono scesi in pista con le mescole wet, esclusi Perez e Ocon che hanno montato le intermedie. Dopo i primi tentativi, che hanno visto nelle prime posizioni Perez, Verstappen e Stroll, anche la Mercedes e la Red Bull hanno optato per gli pneumatici intermedi.

Gli ultimi due minuti sono stati carichi di tensione e confusione. I piloti hanno cercato di limare i tempi. In modo imprevebile, Lance Stroll ha conquistato la pole position, seguito da Max Verstappen. La seconda fila sarà occupata da Perez e da Albon. Quinto tempo per Ricciardo e sesto per Hamilton, che oggi non ha trovato il feeling giusto. A seguire Ocon, Raikkonen, Bottas e Giovinazzi che completano le prime dieci posizioni.

Pos No Pilota Team Tempo Giri
1 18 Canada Lance Stroll United Kingdom Racing Point 01:47.765 22
2 33 Netherlands Max Verstappen Austria Red Bull 01:48.055 26
3 11 Mexico Sergio Pérez United Kingdom Racing Point 01:49.321 21
4 23 United Kingdom Alexander Albon Austria Red Bull 01:50.448 26
5 3 Australia Daniel Ricciardo France Renault 01:51.595 26
6 44 United Kingdom Lewis Hamilton Germany Mercedes 01:52.560 23
7 31 France Esteban Ocon France Renault 01:52.622 26
8 7 Finland Kimi Raikkonen Switzerland Alfa Romeo Racing 01:52.745 27
9 77 Finland Valtteri Bottas Germany Mercedes 01:53.258 23
10 99 Italy Antonio Giovinazzi Switzerland Alfa Romeo Racing 01:57.226 26
11 4 United Kingdom Lando Norris United Kingdom McLaren 01:54.945 18
12 5 Germany Sebastian Vettel Italy Ferrari 01:55.169 18
13 55 Spain Carlos Sainz Jr United Kingdom McLaren 01:55.410 18
14 16 Monaco Charles Leclerc Italy Ferrari 01:56.696 18
15 10 France Pierre Gasly Italy Alpha Tauri 01:58.556 17
16 20 Denmark Kevin Magnussen United States Haas 02:08.007 10
17 26 Russian Federation Daniil Kvyat Italy Alpha Tauri 02:09.070 8
18 63 United Kingdom George Russell United Kingdom Williams 02:10.017 9
19 8 France Romain Grosjean United States Haas 02:12.909 7
20 6 Canada Nicholas Latifi United Kingdom Williams 02:21.611 9

Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.