DichiarazioniFormula 1Gran Premio Toscana

GP Toscana, Hamilton conquista la 90esima vittoria

Il sei volte Campione del Mondo vince al Mugello, dopo una gara matta e sofferta caratterizzata da ben tre partenze

Seppur Lewis Hamilton non guardi le statistiche, oggi ha conquistato la sua 90esima vittoria, la sesta della stagione

Nel caos del Gran Premio di Toscana al Mugello, il sei volte Campione del Mondo vince una matta gara all’insegna dell’assoluta imprevedibilità. Una 90esima vittoria davvero sudata per Hamilton. “Ho lavorato tanto, non è andato tutto liscio e non ricordo tutte le fasi della gara perché è tutto annebbiato nella mia mente. Le partenze sono state difficili ma questa pista è fenomenale. Ho avuto tanta pressione, anche nel tenere dietro Valtteri, perché lui è stato veloce in tutto il weekend. In tutte e tre le partenze sono stato concentrato al massimo, fisicamente è stato difficile” afferma il pilota britannico delle Frecce d’Argento.

“E’ STATO FENOMENALE GAREGGIARE QUI” AFFERMA IL BRITANNICO

Hamilton visibilmente stanco a fine gara, prosegue il racconto del suo GP di Toscana. Il britannico sottolinea quanto sia stato entusiasmante gareggiare al Mugello, seppur non è stato affatto semplice tenere alta la concentrazione. Perciò dichiara: “Ero preoccupato anche per i miei pneumatici, l’ho fatto presente diverse volte nei team radio. Non ho avuto altre difficoltà, a parte la particolare concentrazione che ha richiesto questa gara e la situazione creatasi con le mescole”.

“Nella seconda ripartenza ho avuto gli pneumatici usati, mentre Valtteri è rientrato nei box. Perciò ho avuto dietro Daniel, che è stato bravo, perché teneva il passo. Adoro questo tipo di gare, infatti è stato fenomenale gareggiare qui, nonostante sia stata una gara complessa. E’ stato qualcosa di incredibile da raccontare” conclude così Hamilton che avrà in mente per moltissimo tempo questa sofferta ma al tempo stesso incredibile 90esima vittoria. Al britannico così manca una sola vittoria per eguagliare Michael Schumacher.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button