DichiarazioniFormula 1Gran Premio Spagna

GP Spagna, Hamilton: “Il duro lavoro sta ripagando”

Il britannico conquista la 98esima vittoria della sua carriera, dopo una gara tiratissima caratterizzata dalla lotta con Verstappen

Hamilton conquista la 98esima vittoria della sua carriera al GP di Spagna, dopo una gara tiratissima caratterizzata dalla lotta con Verstappen

Button nell’intervista post gara, mette subito in risalto le qualità del sette volte campione del mondo affermando che in questa pista è inarrivabile, facendogli così i complimenti per quest’ennesima vittoria ottenuta. Il primo pensiero di Hamilton invece è per i tifosi presenti al GP di Spagna, perciò dichiara: “Innanzitutto voglio ringraziare i fan che sono presenti sul circuito. E’ la prima gara di questa stagione dove possono esserci e non posso che essere felice di questo. C’è anche una bandiera britannica che non vedevo da un po’. Per quel che riguarda il team, il duro lavoro sta ripagando”.

STRATEGIA DETERMINANTE?

Mi sento davvero alla grande dopo questa gara. Ci siamo nuovamente. La partenza è stata davvero al limite, c’era molta mescola sulla destra e la Red Bull è partita benissimo. Poi è stata una caccia da parte mia, mi sono avvicinato molto. Cambiando nuovamente gli pneumatici ho dovuto recuperare 20 secondi, è stato un bell’azzardo, ma alla fine questa si è rivelata la strategia giusta, che mi ha davvero aiutato. Non era quella che avevamo previsto inizialmente, seppur c’era la possibilità di fare due soste” prosegue così Hamilton che spiega come la strategia l’abbia aiutato a vincere il GP di Spagna.

“In teoria effettuare una sola sosta è la via più veloce, ma so per esperienza che è molto difficile concludere la gara effettuando un solo pit stop. Appena ho capito di avere il passo, ero in conflitto con me stesso perché non sapevo se rientrare o ignorare la chiamata, rimanendo così fuori per attaccare Max. Alla fine ho seguito le indicazioni del team, c’è un grande legame e molta fiducia tra di noi. Tutti hanno svolto un lavoro fantastico. Questo team dimostra giorno dopo giorno di essere composto da persone straordinarieconclude così il sette volte campione del mondo.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.