Formula 1Gran Premio Spagna

GP Spagna 2015: Doppietta Mercedes, ma davanti c’è Rosberg!

Un solo inno risuona nel Circut de Catalunya ed è quello tedesco per il trionfatore Nico Rosberg, pilota Mercedes che va a coronare il suo il primo successo stagionale. Supera il nodo intrecciato dalla pressione all’interno del team e vince davanti a Lewis Hamilton, ieri beffato per la pole position e oggi a cominciare dalla partenza sul lato sporco della pista. Nota rossa sul podio; quello spagnolo è il quinto consecutivo per Sebastian Vettel. Il ferrarista è stato impensierito dalla Williams in crescita di Bottas che ha tenuto dietro Kimi Raikkonen, quinto. Secondo il team principal Maurizio Arrivabene la Ferrari non ha concluso una buona gara. Ciò è dato dal distacco troppo elevato dai primi due e dal preoccupante avvicinamento delle Williams. Gara anonima per la Red Bull, settima con Ricciardo e decima con Kvyat. Il pilota russo è stato sconfitto nell’aggressivo duello con Sainz Jr negli ultimi giri per la nona posizione. Tra i due c’è stato un contatto senza conseguenze ma l’incidente è stato comunque posto sotto investigazione. Se le posizioni fossero confermate, questo sarebbe decisamente un risultato importante per l‘onore del pilota di casa in un duello simile a quello tra Alonso e Raikkonen l’anno scorso, proprio in Spagna, per la sesta posizione.

f1-fernandoalonso-mclarenhondaUn’ altra grande sconfitta oggi è proprio per Fernando Alonso che, partito bene, ha eseguito un ottimo e lungo primo stint con le gomme Prime agguantando la settima posizione. Fatali per lui i freni dopo 27 giri, quando ai box è andato pericolosamente lungo  per questo problema. Solo sedicesimo e doppiato Jenson Button, il quale ha perso moltissimo a partire dallo start della gara. Problemi per Pastor Maldonado, secondo e ultimo ritirato della giornata. Il venezuelano ha percorso gran parte della propria gara senza una parte dell’alettone posteriore, danneggiata e rimossa durante il pit-stop senza troppi indugi. Dodicesima e quattordicesima la Sauber, che non si è messa in luce durante la gara così come la Force India, tredicesima con Perez e ancorata alla quindicesima piazza con Nico Hulkenberg.

Al termine di questa gara Manor e McLaren-Honda sono le uniche due scuderie mai andate a punti, mentre il distacco tra Mercedes e Ferrari si fa sentire con il team tedesco che ha già superato i 200 punti. Ecco i tempi della gara con l’ordine d’arrivo:

1- Nico Rosberg

2- Lewis Hamilton +17.551

3-Sebastian Vettel +45.342

4- Valtteri Bottas +59.217

5-Kimi Raikkonen +60.002

6- Felipe Massa +81.214

7-Daniel Ricciardo +1 giro

8-Romain Grosjean + 1 giro

9-Carlos Sainz Jr + 1 giro

10- Daniil Kvyat +1giro

11-Max Verstappen +1 giro

12- Felipe Nasr +1 giro

13-Sergio Perez + 1 giro

14-Marcus Ericsson +1 giro

15-Nico Hulkenberg +1giro

16-Jenson Button +1 giro

17- Will Stevens +3 giri

18- Roberto Merhi +3 giri

19- Pastor Maldonado DNF

20- Fernando Alonso DNF

 

Pubblicità

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.