Formula 1Gran Premio Russia

GP Russia, Qualifiche: Hamilton fa 96, Verstappen subito dietro

Le Ferrari fuori in Q2 con Vettel che causa bandiere rosse, Bottas non replica le performance delle FP

Nelle Qualifiche del GP di Russia Hamilton conquista la quinta pole position consecutiva, Bottas chiude terzo a sei decimi. Giornata da dimenticare in Ferrari

Q1, ESCLUSI I MOTORIZZATI FERRARI

Nella prima sessione di qualifiche del GP della Russia i piloti hanno dovuto fare i conti con un tracciato profondamente diverso da quello lascianto al termine delle FP3. Il cielo coperto e le temperature più basse hanno causato parecchi bloccaggi e lunghi per i protagonisti del Circus. Attenzionata speciale è la curva 2, dove un lungo equivale alla cancellazione del tempo cronometrato. Uno a cadere nel tranello del salsicciotto esterno è stato Lewis Hamilton, ai danni del quale si sospettavano anche danni al fondo.

Ferrari sul filo del rasoio, chiudono quattordicesima e quindicesima, con Leclerc che non esce dai box per il tentativo finale. Buono spunto delle Renault e di Kvyat, che conclude terzo la prima tornata di eliminazioni. I primi esclusi nel pomeriggio russo sono stati il canadese della Williams Latifi insieme alle Haas e le Alfa Romeo. E’ notte fonda per i motorizzati Ferrari.

Q2, BANDIERE ROSSO FERRARI

Se in Q1 la curva 2 ha riservato problemi ai piloti, nella seconda sessione di eliminazioni è curva 18 che causa la cancellazione di molti crono, uno su tutti quello di Lewis Hamilton. Le Renault continuano a viaggiare, con Ricciardo che conquista la prima posizione provvisoria mettendosi alle spalle Valtteri Bottas che monta mescola media e Carlos Sainz.

A due minuti dal termine della sessione Sebastian Vettel abusa troppo del cordolo in curva 4, perde il retrotreno, sbatte contro le barriere esterne e rimbalza in pista. Spavento per Leclerc che vede sbucare dal nulla la SF1000 del compagno ma è bravo ad evitarla all’ultimo momento. Prima dell’incidente il tedesco sedeva in quattordicesima posizione ed è così automaticamente escluso. La direzione gara fa esporre le bandiere rosse e la sessione si ferma per oltre cinque minuti.

Alla ripartenza è caos: con solo due minuti rimasti a disposizione dei piloti e senza tempo utile Hamilton è costretto a fare lo slalom tra le monoposto. L’inglese inizia il giro veloce con un solo secondo rimasto sul cronometro, superando nel giro d’uscita Perez e Sainz. Il campione del mondo agguanta la qualificazione conquistando il quarto posto. Escluso eccellente Stroll, che accusa problemi alla ripartenza. Fuori per cinquanta millesimi anche Leclerc che non riesce a migliorarsi nell’ultimo tentativo.

Q3, HAMILTON PROFESSORE, FIAMMATA DA VERSTAPPEN

Nell’ultima tranche delle Qualifiche del GP di Russia sale in cattedra Lewis Hamilton che mette dietro il compagno di squadra con 652 millesimi di vantaggio. A tempo ormai scaduto Verstappen con un giro super guadagna la seconda piazzola relegando il finlandese della Mercedes in seconda fila. Quarto Perez, terza fila occupata da Ricciardo e Sainz. Replicano la disposizione in quarta fila, con Ocon che precede il pupillo di casa McLaren Lando Norris.

Chiudono la top ten Gasly e Albon in lotta per un posto alla Red Bull il prossimo anno. La sessione di Qualifiche si conclude con un’investigazione per Hamilton che nel giro di lancio non avrebbe rispettato la via di fuga in curva due. Non ha pagato quella che sembra essere una strategia da parte di Bottas per poter sfruttare la scia del primo. Lo spegnimento dei semafori per la gara del GP di Russia è programmato domani alle 13.05 ore italiane.

Pos No Pilota Team Tempo Giri
1 44 United Kingdom Lewis Hamilton Germany Mercedes 01:31.304 19
2 33 Netherlands Max Verstappen Austria Red Bull 01:31.867 21
3 77 Finland Valtteri Bottas Germany Mercedes 01:31.956 19
4 11 Mexico Sergio Pérez United Kingdom Racing Point 01:32.317 15
5 3 Australia Daniel Ricciardo France Renault 01:32.364 15
6 55 Spain Carlos Sainz Jr United Kingdom McLaren 01:32.550 15
7 31 France Esteban Ocon France Renault 01:32.624 20
8 4 United Kingdom Lando Norris United Kingdom McLaren 01:32.847 18
9 10 France Pierre Gasly Italy Alpha Tauri 01:33.000 21
10 23 United Kingdom Alexander Albon Austria Red Bull 01:33.008 19
11 16 Monaco Charles Leclerc Italy Ferrari 01:33.239 10
12 26 Russian Federation Daniil Kvyat Italy Alpha Tauri 01:33.249 16
13 18 Canada Lance Stroll United Kingdom Racing Point 01:33.364 11
14 63 United Kingdom George Russell United Kingdom Williams 01:33.583 11
15 5 Germany Sebastian Vettel Italy Ferrari 01:33.609 11
16 8 France Romain Grosjean United States Haas 01:34.592 7
17 99 Italy Antonio Giovinazzi Switzerland Alfa Romeo Racing 01:34.594 6
18 20 Denmark Kevin Magnussen United States Haas 01:34.681 8
19 6 Canada Nicholas Latifi United Kingdom Williams 01:35.066 5
20 7 Finland Kimi Raikkonen Switzerland Alfa Romeo Racing 01:35.267 5

Pubblicità

Matteo Tambone

Mi chiamo Matteo, sono uno studente di Laurea Triennale in Fisica presso l'Università Federico II di Napoli. Velista e windsurfer, mi piace considerarmi uno sportivo a tempo pieno. Appassionato di Motorsport in tutte le sue forme, seguo la Formula 1 da sempre ed è uno dei miei argomenti di discussione preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button