Formula 1Gran Premio Portogallo

GP Portogallo, qualifiche: pole di Hamilton; seguono Bottas e Verstappen

Il pilota inglese domani aprirà la prima gara della storia della Formula 1 a Portimao partendo dalla prima posizione. All’ultimo, è riuscito a fare meglio del suo compagno di squadra e dello sfidante Mercedes numero 1, Verstappen

Le Frecce d’Argento guidano ancora il gruppo con una fantastica prestazione di Lewis Hamilton. Alle sue spalle, Bottas e Verstappen in seconda e terza posizione. Domani, incognita gomme

Una sessione di qualifica iniziata con un ritardo di 30 minuti a causa di un problema di sicurezza in pista. I commissari hanno infatti lavorato per aggiustare un tombino danneggiato durante la FP3, a seguito del passaggio della Ferrari di Sebastian Vettel in uscita della curva 14.
Le qualifiche sono poi cominciate alle 15:30 e tutto è sembrato funzionare. Nessuna sorpresa per la prima fila e il terzo posto di Max. Grande spettacolo però all’ultimo tentativo di Lewis Hamilton che ha letteralmente strappato la pole dalle mani del suo compagno di team.
GP Portogallo: le qualifiche sono appena terminate: bellissima pole di Hamilton; seguono Bottas e Verstappen.

GP PORTOGALLO, QUALIFICHE: POLE DI HAMILTON; SEGUONO BOTTAS E VERSTAPPEN.  BUONA MCLAREN

Prima fila solita, ma certamente non scontata per gli anglo-tedeschi. Questa mattina Max Verstappen aveva infatti dimostrato di poter insidiare il dominio delle due Frecce d’Argento con dei super tempi. Ancora una volta, l’olandese si candida al ruolo di unico e vero disturbatore della corsa Mercedes al settimo titolo costruttori consecutivo con un terzo piazzamento.  Lewis Hamilton ha fatto segnare un tempo record di 1:16:652, strappando all’ultimo la pole a Bottas con un grande colpo di reni. 97 pole per lui, in extremis.
Buon lavoro per le due McLaren: Carlos Sainz e Lando Norris si sono qualificati settimo e ottavo rispettivamente.

ORGOGLIO RUSSELL: IL PILOTA WILLIAMS SI QUALIFICA AL Q2; DOPPIA FACCIA FERRARI

Il giovane pilota inglese ha dimostrato ancora una volta il proprio valore in pista, centrando il tempo necessario per superare il taglio del Q1 sulla sua Williams. La scuderia britannica, prima gestita dalla famiglia omonima e ora passata nelle mani di Dorilton Capital, non ha ancora chiarito la posizione del britannico per la prossima stagione e cominciano a girare voci su un suo possibile addio. Sarebbe un vero peccato se Russell non avesse i giusti mezzi a disposizione per proseguire un percorso che, fin qui, sembra stia dando ottimi frutti in termini di maturazione personale e professionale. Sabato che per l’inglese si conclude con una quattordicesima podizione in griglia.

Una Ferrari dalla doppia faccia in Portogallo, con Charles Leclerc che si è riconfermato in grande forma, portando la sua monoposto in Q3 e piazzandosi quarto. Una sorte un pochino diversa quella cui è andato in contro il suo compagno di squadra, Sebastian Vettel, che, lamentando problemi alle sue gomme medie, non è invece riuscito a qualificarsi per l’ultima manche (non ci riesce dal GP di Gran Bretagna). Il quattro volte campione del mondo si è infatti accodato dietro a Russel, in quindicesima posizione.

ANCORA PROBLEMI DI GRIP E VENTO IN PISTA; GUAI PER RICCIARDO

Come successo ieri durante la sessione di prove libere, anche oggi molti piloti hanno accusato problemi legati al raggiungimento della giusta temperatura degli pneumatici, assenza di grip in pista con asfalto scivoloso e vento fastidioso per l’aerodinamica. Si sono infatti più volte verificate situazioni in cui il tracciato, invece di migliorare, peggiorava tra una sessione e l’altra, non dando quindi la possibilità di intervenire adeguatamente sul bilanciamento delle vetture.

Una giornata no per Daniel Ricciardo che, dopo un mezzo testacosda allo scadere del Q2, ha riscontrato problemi sulla sua vettura, che hanno costretto i meccanici Renault a intervenire, senza la possibilità di segnare un tempo. L’australiano partirà decimo.
Quinto Sergio Perez, sesto Albon, nono Gasly.

Di seguito, la classifica dei primi dieci di queste qualifiche:
Hamilton
Bottas
Verstappen
Leclerc
Perez
Albon
Sainz
Norris
Gasly
Ricciardo

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, ho una Laurea Triennale in Lingue Straniere e una Laurea Magistrale in Linguistica, entrambe conseguite nella Capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, spazio, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.