Formula 1Gran Premio Monaco

GP Monaco 2015: la Mercedes ruba la vittoria a Lewis Hamilton!

Un gesto inspiegabile, clamoroso, davanti al quale non si riesce a non pensare male. Dopo aver dominato incontrastatamente la corsa, fin dalla sessione di qualifiche, Lewis Hamilton si è visto privato della sua vittoria al Gran Premio di Monaco a causa di un clamoroso errore ai box da parte del suo stesso team. Al 65esimo giro, a causa di un tremendo botto di Max Verstappen alla Santa Devota, entra la safety car in pista e gli uomini della Mercedes, anzi che lasciare in pista il britannico lo chiamano ai box per un’inutile cambio gomme. Questa figuraccia ha così permesso a Nico Rosberg di ottenere la sua terza vittoria nel Principato riducendo ad appena dieci punti il distacco dal leader del mondiale.

formula 1 gp monaco 2015
Twitter

Rosberg, mai veramente competitivo da poter ostacolare Hamilton, è arrivato davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel che, a sua volta, ha beneficiato dell’errore al muretto del team di Brackley. Il Cavallino Rampante, grazie a questa mossa suicida della Mercedes ha potuto non solo accorciare il distacco in classifica Mondiale da Hamilton ad appena 28 punti ma anche è riuscita a ottenere un secondo posto insperato. Se del gradino più basso del podio ha dovuto accontentarsi il povero Hamilton, nettamente in testa fino alla safety car, la quarta e quinta posizione sono occupate rispettivamente dalle Red Bull di Daniil Kvyat e Daniel Ricciardo. Alle loro spalle si è ritrovato l’altro pilota della Ferrari, Kimi Raikkonen, sesto, seguito dalla Force India di Sergio Perez, settimo, che ha regalato importanti punti al suo team.

Finalmente la McLaren Honda può gioire grazie a Jenson Button, ottavo e per la prima volta a punti dall’inizio del Campionato. Eppure a Woking non possono che avere un po’ di amaro in bocca a causa del ritiro di Fernando Alonso di per un problema al cambio quando, finendo lungo alla curva di Santa Devota, ha dovuto scendere dalla sua MP4-30 quando si trovava in zona punti. Chiudono la top ten la Sauber di Felipe Nasr, nono, e la Toro Rosso di Carlos Sainz JR, decimo.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Fast Lap Led Griglia Punti
1 6 Germany Nico Rosberg Germany Mercedes 01:49:18.420 78 01:18.599 76 2 25
2 5 Germany Sebastian Vettel Italy Ferrari 01:49:22.906 78 01:18.854 75 3 18
3 44 United Kingdom Lewis Hamilton Germany Mercedes 01:49:24.473 78 01:18.676 42 1 15
4 26 Russian Federation Daniil Kvyat Austria Red Bull 01:49:30.385 78 01:19.130 75 5 12
5 3 Australia Daniel Ricciardo Austria Red Bull 01:49:32.028 78 01:18.063 74 4 10
6 7 Finland Kimi Raikkonen Italy Ferrari 01:49:32.765 78 01:19.651 74 6 8
7 11 Mexico Sergio Pérez United Kingdom Force India 01:49:33.433 78 01:19.657 74 7 6
8 22 United Kingdom Jenson Button United Kingdom McLaren 01:49:34.483 78 01:19.490 76 10 4
9 12 Brazil Felipe Nasr Switzerland Sauber 01:49:42.046 78 01:20.017 76 14 2
10 55 Spain Carlos Sainz Jr Italy Toro Rosso 01:49:43.476 78 01:19.816 48 20 1
11 27 Germany Nico Hulkenberg United Kingdom Force India 01:49:44.652 78 01:19.921 46 11 0
12 8 France Romain Grosjean United Kingdom Lotus 01:49:46.835 78 01:20.483 40 15 0
13 9 Sweden Marcus Ericsson Switzerland Sauber 01:49:49.579 78 01:19.285 75 17 0
14 77 Finland Valtteri Bottas United Kingdom Williams 01:50:04.209 78 01:18.944 74 16 0
15 19 Brazil Felipe Massa United Kingdom Williams 01:49:47.570 77 01:19.764 72 12 0
16 98 Spain Roberto Merhi United Kingdom Manor 01:50:06.078 76 01:21.715 47 19 0
17 28 United Kingdom Will Stevens United Kingdom Manor 01:50:09.760 76 01:22.693 58 18 0
Ret 38 Netherlands Max Verstappen Italy Toro Rosso 01:25:02.993 62 01:18.873 49 9 0
Ret 14 Spain Fernando Alonso United Kingdom McLaren 00:56:24.122 41 01:20.459 36 13 0
Ret 13 Venezuela Pastor Maldonado United Kingdom Lotus 00:07:06.059 5 01:22.271 3 8 0

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close