Formula 1Gran Premio Belgio

GP Belgio: l’ordine d’arrivo a Spa

La classifica finale del Gran Premio del Belgio

Ancora una doppietta Red Bull prima della pausa estiva: sul podio con loro anche una Ferrari, ma solo una Rossa è riuscita a tagliare il traguardo

A Spa si è appena concluso il Gran Premio del Belgio, dove ancora una volta la superiorità della Red Bull si è rivelata schiacciante. Con un meteo più clemente rispetto a quello dei giorni scorsi, per Max Verstappen e Sergio Perez riuscire a distaccare gli altri piloti è stato un gioco da ragazzi. Alla partenza Leclerc ha tentato il tutto per tutto per mantenere il messicano dietro di sé, ma dopo poche curve la Ferrari numero 16 aveva già perso la leadership della corsa. Di seguito, l’ordine d’arrivo completo del GP Belgio 2023.


Dopo pochi giri Verstappen, penalizzato in griglia di partenza, era già alle calcagna del compagno di squadra. L’olandese si porta a otto vittorie consecutive, superando i record di Schumacher, Ascari e Rosberg. Perez e Leclerc lo affiancano sul podio. Poco fortunato, invece, l’altro pilota di Maranello: a causa di un contatto con Piastri alla partenza, ha dovuto ritirare la vettura.

GP BELGIO: L’ORDINE D’ARRIVO

  1. Max Verstappen (Red Bull)
  2. Sergio Perez (Red Bull)
  3. Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)
  4. Lewis Hamilton (Mercedes)
  5. Fernando Alonso (Aston Martin)
  6. George Russell (Mercedes)
  7. Lando Norris (McLaren)
  8. Esteban Ocon (Alpine)
  9. Lance Stroll (Aston Martin)
  10. Yuki Tsunoda (AlphaTauri)
  11. Pierre Gasly (Alpine)
  12. Valtteri Bottas (Alfa Romeo)
  13. Zhou Guanyu (Alfa Romeo)
  14. Alexander Albon (Williams)
  15. Kevin Magnusses (Haas)
  16. Daniel Ricciardo (AlphaTauri)
  17. Logan Sargeant (Williams)
  18. Nico Hulkenberg (Haas)
    RIT. Carlos Sainz (Scuderia Ferrari)
    RIT. Oscar Piastri (McLaren)

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Studentessa di Lettere Classiche all'Università Federico II. Innamorata follemente della Rossa. Con la Formula 1 è stato amore a prima vista, e nulla riesce a emozionarmi come fa lei. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio