Formula 1Gran Premio Belgio

GP Belgio 2014, Wolff e Lauda contro Nico Rosberg: «Comportamento inaccettabile»

 

Quella di Spa poteva essere una marciata trionfale per la Mercedes. Su uno dei tracciati più belli e storici del mondiale, potevano portarsi a casa una doppietta, invece si sono trovati con un secondo posto e un ritiro. Dopo i fatti di Barcellona e di Montecarlo si alza l’ennesimo polverone in quel di Brackley, a seguito della oratura di Hamilton causata da un contatto alla staccata di Les Combes col muso della vettura di Rosberg. Toto Wolff e Niki Lauda sono veramente furiosi. A caldo, ai microfoni di Sky Sport F1 HD hanno attaccato il comportamento di Nico Rosberg, accusato di aver rovinato la gara di Lewis Hamilton: «Non ci sono parole, è un comportamento inaccettabile. Non tenti il sorpasso con il coltello tra i denti nel secondo giro, rovinando entrambe le macchine. Lewis è molto deluso. Nei prossimi giorni parleremo con Rosberg e prenderemo dei provvedimento. Abbiamo spesso parlato di queste situazioni, oggi è successo ma si è conclusa nel peggiore dei modi», ha sottolineato Wolff.

Dello stesso parere è anche Niki Lauda che difende il lavoro di Hamilton e preannuncia di un incontro fuori programma già nel pomeriggio: «Sono cose che non devono succedere, specialmente nel secondo giro. Se fosse stato l’ultimo avremmo potuto discuterne, ma non al secondo no, in alcun modo – ha sottolineato l’azionista della Mercedes – La colpa è stata di Nico perché era dietro, Lewis era davanti. Alle 16.45 ci incontreremo con i piloti e Toto e cerchiamo di capire cosa è successo – ha continuato – Abbiamo regalato un altra vittoria alla Red Bull».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button