2019DichiarazioniGran Premio Abu Dhabi

GP Abu Dhabi, Hamilton: “Pronto per il prossimo anno”

Vincitore dell’ultima gara dell’anno, il pilota britannico è già proiettato alla prossima stagione

Lewis Hamilton conclude il 2019 con una schiacciante vittoria allo Yas Marina Circuit di Abu Dhabi, dominando qualifiche e gara, lasciando briciole ai diretti avversari. Il pilota Mercedes però è già concentrato sulla prossima stagione

Lewis Hamilton vince e stravince negli Emirati Arabi, portando a casa pole position, primo posto e giro veloce. Il pilota di Stevenage annichilisce la concorrenza con una prestazione fenomenale, distanziando gli avversari in partenza e gestendo tutta la gara in solitaria. Verstappen e Leclerc occupano i gradini più bassi del podio, Bottas sfiora l’impresa, chiudendo quarto dopo essere partito ultimo. Nel post gara, il #44 Mercedes si concede ai fotografi per il tradizionale spettacolo di fine stagione, sfilando e regalando donuts ai tifosi. “Che modo incredibile di concludere la stagione! – queste le prime parole del sei volte campione del mondo ai microfoni.

“Nel complesso siamo stati molto forti per tutto il weekend, anche Valtteri ha fatto un grandissimo lavoro. Sono grato alla dedizione e al continuo lavoro di tutti, ciascuno ha contribuito ad alzare di volta in volta l’asticella questa stagione”. Hamilton poi parla del ruolo dei tifosi nel suo successo: “Il supporto è stato incredibile, vorrei ringraziare tutti i miei supporters qui in pista ma anche quelli a casa. Il “Team LH” è un movimento molto positivo, ne sono molto contento”.

LEWIS TIRA LE SOMME

“Il 2019 è stato l’anno della nostra maggior crescita come team – così Hamilton analizza la stagione – “Credo che ciò ci metta in condizione di affrontare meglio le sfide del prossimo anno“. Lewis spende anche qualche parola per i propri avversari, concentrandosi soprattutto sui più giovani: “Ho combattuto grandi battaglie con Valtteri, Max e Charles, quindi posso già anticipare che la sfida sarà anche più dura nel 2020″

Con il campionato 2019 ufficialmente in archivio, si aprono adesso per le scuderie quattro mesi di test intensi in vista della prossima stagione. I primi si terranno ad Abu Dhabi la prossima settimana e vedranno i team impegnati a raccogliere dati sugli pneumatici per il 2020. Hamilton non prenderà parte ai test iniziali, ma è ben consapevole del lavoro che lo attende: “Sono sicuro che tutti lavoreranno duramente per migliorarsi, ed io dovrò fare lo stesso questo inverno, ma credo con tutto me stesso che ne sarò capace. Mi sento fresco e pronto a rimettermi in gioco. Non vedo l’ora di vedere quali sfide ci saranno da affrontare il prossimo anno”.

Topics
Pubblicità

Matteo Tambone

Mi chiamo Matteo, sono uno studente di Laurea Triennale in Fisica presso l'Università Federico II di Napoli. Istruttore di vela, mi piace considerarmi uno sportivo a tempo pieno. Appassionato di Motorsport in tutte le sue forme, seguo la Formula 1 da sempre ed è uno dei miei argomenti di discussione preferiti. Altre mie passioni sono la lettura, le serie TV e viaggiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close