2019Formula 1Gran Premio Spagna

Formula 1 | Gp Spagna 2019: c’è solo Mercedes, vince Lewis Hamilton

Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Spagna davanti a Valtteri Bottas e a Max Verstappen. Male le Ferrari: soltanto quarto e quinto posto

E sono cinque. Cinque le doppiette consecutive messe a segno dalla Mercedes in questo mondiale. Anche in Spagna è un dominio assoluto quello messo in pista dalle Frecce d’Argento, con Lewis Hamilton che trionfa davanti a Valtteri Bottas. Max Verstappen si prende poi il terzo gradino del podio. Soltanto quarta e quinta posizione per le due Ferrari, con Sebastian Vettel che chiude davanti a Charles Leclerc, dopo un’altra gara ben al di sotto delle aspettative per la scuderia di Maranello.

Lewis Hamilton ha condotto una gara esemplare, rubando la prima posizione a Valtteri Bottas già al via alla prima curva. Da lì in poi non c’è più stata storia, con Lewis Hamilton che è arrivato a dare 8-9 secondi al compagno di squadra. Anche dopo l’entrata della safety-car al giro 47 (causata da un incidente tra Lance Stroll e Lando Norris) che ha annullato questo vantaggio, Vallteri Bottas non è stato in grado di attaccare Lewis Hamilton, che con questa vittoria va anche a riprendersi la testa del mondiale.

Max Verstappen si prende invece il terzo posto, superando Sebastian Vettel in partenza e dimostrando poi per tutta la gara di avere un passo uguale, per non dire leggermente migliore, delle due Ferrari. La Ferrari aveva portato qui in Spagna una nuova power unit per tentare di recuperare punti sulla Mercedes. Invece oggi sia Sebastian Vettel che Charles Leclerc hanno chiuso addirittura dietro ad una Red Bull. Ad oggi appare veramente difficile poter dire che questa Ferrari sia in lotta per il mondiale.

L’altra Red Bull, quella di Pierre Gasly, finisce ancora in sesta posizione, davanti alla Haas di Kevin Magnussen, autore di una grande gara.

La McLaren di Carlos Sainz, la Toro Rosso di Daniel Kvyat e la Haas di Romain Grosjean chiudono i piloti che sono andati a punti.

Gara difficile infine per le due Alfa Romeo, con Kimi Raikkonen che per la prima volta quest’anno non riesce ad ottenere punti.

GP Spagna

Topics
Pubblicità

Luca Brambilla

Studente universitario all'università di Trento. Redattore presso F1world.it. Appassionato di social media marketing, cinema e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close