2018Dichiarazioni dei PilotiFormula 1Gran Premio Russia

Formula 1 | GP Russia 2018, Valtteri Bottas: “Per me è stata una dura giornata”

Secondo posto molto amaro per Valtteri Bottas, costretto a cedere la posizione a Lewis Hamilton per ordine di scuderia

Topics

Amarezza può essere il termine che indica Valtteri Bottas in questo weekend del GP di Russia 2018. Il finlandese, infatti, dopo una partenza magistrale, è stato costretto al venticinquesimo giro a cedere la posizione in ottica mondiale. La mossa, tra l’altro, è stata più che plateale, con Bottas che si è praticamente fermato per far passare il compagno di scuderia.

Bottas, sceso dalla vettura, è apparso visibilmente irritato dal risultato della gara, nel periodo pre-intervista.

E’ stata una giornata dura. Abbiamo ottenuto un buon risultato come team, ma personalmente ho avuto una gara difficile. 

A mente fredda, è comprensibile la mossa della Mercedes, in quanto Bottas non è più materialmente in lotta per il titolo iridato, ma ovviamente la delusione del finlandese era percepibile.

Capisco ovviamente la situazione, se fossi nei panni del team principal. Al team non importa se vinco io o Lewis, importa ottenere un 1-2 per avere il massimo dei punti. Inoltre, è Lewis in lotta per il Campionato, io non lo sono. Quindi, per il team, è bene che sia Lewis a vincere le gare.

Continua però ovviamente a trasparire nelle parole del finlandese un po’ di delusione, ma ciononostante Bottas punta al prossimo weekend e ad andare avanti, “dimenticando” il gran premio russo.

Corriamo come un team, e come team io sono sempre in campo. Ho ottenuto qualcosa per il team, e continuerò a lavorare per il team. E’ così che va, succede, ma a questo punto guardo all’inizio del prossimo campionato, alla nuova stagione. So che avrei potuto e dovuto vincere oggi, so di essere il vincitore della gara di oggi, anche se non ho il trofeo da vincitore. E’ andata così e guardo avanti.

Dalle sue parole, traspare quasi una conferma del suo ruolo di gregario nei confronti di Lewis Hamilton per il resto della stagione, ma dall’anno prossimo vuole puntare nuovamente al titolo anche lui.

Topics
Pubblicità

Fabio Seghetta

Studente universitario di Informatica. Ho una smisurata passione per il motorsport (F1, MotoGP, IndyCar, Formula E). Ho partecipato al campionato Formula Student con la mia università, arrivando secondi nel 2016 in classe 3 (stravincendo la prova di Cost Report). Gestisco la pagina Instagram @theracingstalker.

Altri articoli interessanti

Back to top button