2018Formula 1Gran Premio Messico

Formula 1 | GP Messico 2018, Verstappen vince, ma Hamilton è campione del mondo

Max Verstappen vince in Messico, seguito da Vettel e Raikkonen. Lewis Hamilton arriva quarto, ma è campione del mondo

Topics

Max Verstappen si prende ciò che voleva, la vittoria in Messico. Il pilota olandese ha preceduto Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Gara disastrosa per la Mercedes, ma Hamilton è campione del mondo.

La Red Bull ritorna a vincere con Verstappen. Il pilota olandese gestisce la gara sin dal via e gestisce al meglio le gomme. Seconda posizione per Vettel che è stato più cauto al via, ma poi ha fatto una gara totalmente all’attacco. Terza posizione per Kimi Raikkonen.

GP Messico 2018, Verstappen vince, ma Hamilton è campione del mondo

Quarta posizione per Lewis Hamilton, seguito da Valtteri Bottas. Il pilota inglese conquista il campionato del mondo dopo la gara peggiore della stagione. Débâcle totale per la Mercedes che ha avuto problemi alla gomme su entrambi i piloti sin dal primo giro, a prescindere dalla mescola. Al momento non si sanno i motivi di questa brutta prestazione da parte delle due frecce d’argento, ma la chiusura dei fori dei mozzi potrebbe essere certamente una causa dei problemi.

GP Messico 2018, Verstappen vince, ma Hamilton è campione del mondo

Sesta posizione per Nico Hulkenberg che porta tanti punti importanti per il campionato costruttori, settimo Charles Leclerc che ha fatto una grande gara.

Chiudono la top ten, Stoffel Vandoorne che porta la Mercedes in zona punti, Marcus Ericsson e Pierre Gasly che era partito dalle retrovie.

Vittoria agrodolce per la Red Bull

Il team austriaco non sarà totalmente contento dai risultati ottenuti in gara. Sicuramente ci sarà tanta felicità per la vittoria ottenuta con merito da Max Verstappen, ma non sarà contento per il risultato dell’altro pilota. Daniel Ricciardo, infatti, è stato costretto al ritiro a seguito dell’ennesimo problema al motore sulla monoposto dell’australiano. Sfortuna od altro?

Mondiale piloti chiuso, ma non quello costruttori

Se il mondiale piloti è ufficialmente nelle mani di Lewis Hamilton, quello costruttori è ancora molto aperto. La débâcle della Mercedes e il secondo e terzo posto dei due della Ferrari fanno ben sperare a Maranello. Vedremo se il team italiano riuscirà a prendersi almeno il titolo dedicato al team.

Topics
Pubblicità

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Altri articoli interessanti