DichiarazioniGran Premio Malesia

Formula 1 | GP Malesia 2016, Daniel Ricciardo: “Sfida divertente con Verstappen”

Daniel Ricciardo non saliva sul gradino più alto del podio dopo il successo di Spa 2014. Per la Red Bull è la prima doppietta dal GP del Brasile 2013

Tenendo conto di come era iniziato il Mondiale 2016 di Formula 1 e di quelle che erano le aspettative del’inverno, quasi nessuno avrebbe lontanamente immaginato una Red Bull così in forma in questa stagione. Daniel Ricciardo è riuscito a vincere il Gran Premio della Malesia, davanti al suo compagno di squadra, Max Verstappen che, oltre ad arrivare secondo ha contribuito a regalare alla Red Bull una doppietta sul podio che mancava dal Gran Premio del Brasile del 2013.

Il pilota australiano, che torna sul gradino più alto del podio dopo il successo di Spa 2014, ha disputato una corsa pressoché perfetta, tenendosi a debita distanza dai guai dello start e riuscendo a inserirsi in seconda posizione alla prima curva, alle spalle di Hamilton: “Che giornata fantastica, sono davvero troppo contento. Sono davvero grato per questo successo che è arrivato dopo oltre due anni dalla mia ultima vittoria – ha raccontato un emozionato Daniel Ricciardo – Al via quasi tutti i piloti si sono buttati all’interno io, personalmente, ho cercato di non commettere errori. Sono riuscito a passare in seconda posizione e ho pensato alla mia gara. Ho avuto la possibilità di sfidarmi con Verstappen e mi sono divertito parecchio. La nostra è stata una battaglia corretta, abbiamo pensato al bene della squadra evitando sciocchezze“.

Sicuramente proprio il ritiro nel finale della gara di Lewis Hamilton, ha regalato uno scenario al pilota della Red Bull che non si sarebbe mai immaginato: “Era da Monaco che avevo capito di poter vincere quest’anno ma per una serie di eventi, non ce l’avevo ancora fatta. Per questo risultato sono veramente grato a tutta la squadra“.

Anche grazie a questo successo Daniel Ricciardo si piazza al terzo posto assoluto nella Classifica Piloti, mentre la Red Bull consolida la seconda posizione nel Costruttori distanziando la Ferrari: “Sarà una domenica difficile da dimenticare per tutta la squadra. Grazie a questo risultato abbiamo allungato in classifica costruttori sulla Ferrari, vincere in Malesia è stato davvero fantastico – ha continuato l’australiano – Ora andiamo a Suzuka sapendo di poter fare un’altra gara positiva. Il giusto merito dopo aver lavorato così intensamente per tutta la stagione“.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button