2018Gran Premio Gran Bretagna

Formula 1 | GP Gran Bretagna 2018, l’ordine di arrivo

Sul circuito di Silverstone vince Sebastian Vettel, davanti a Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen; quarta la Mercedes di Valtteri Bottas

Topics

“Grazie ragazzi”: ennesimo team radio entusiasta per Sebastian Vettel, che conquista il circuito di Silverstone dopo una gara e, soprattutto, un finale di gara al cardiopalma.

Dietro di lui, Lewis Hamilton: l’inglese, sulla pista di casa, è stato protagonista di un’ottima rimonta, dopo un contatto iniziale con Kimi Raikkonen, che invece ha chiuso in terza posizione, nonostante i 10 secondi di penalità dovuti proprio alla collisione iniziale.

Quarto l’altro pilota della Mercedes, Valtteri Bottas: protagonista di una sfida a colpi di sorpasso con il tedesco della Ferrari, il finlandese è entrato in grosse difficoltà durante le ultime battute della gara e ha mancato il podio.

Unico pilota Red Bull in pista, Daniel Ricciardo ha chiuso in quinta posizione, mentre Max Verstappen è stato costretto al ritiro: anche se non sono ancora chiare le dinamiche, sembra si sia trattato di un problema al cambio.

Sesta posizione per Nico Hulkenberg, mentre il compagno di squadra Carlos Sainz è stato costretto al ritiro a causa di un contatto con Romain Grosjean, contatto che ha escluso entrambi i piloti dalla continuazione della gara. Nona, invece, l’altra Haas di Kevin Magnussen.

In  top ten anche Esteban Ocon, mentre l’altra Force India ha chiuso in undicesima posizione; dentro anche Fernando Alonso, che ha conquistato l’ottava posizione, mentre l’ultimo posto dei primi dieci è toccato a Pierre Gasly.

A chiudere la lista dei piloti che hanno completato la gara, Stoffel Vandoorne e le due Williams; ritirati, oltre ai piloti già citati, anche Charles Leclerc, protagonista di un lungo all’uscita dai box, Marcus Ericsson, altro pilota a muro, e Brendon Hartley, che invece non è riuscito a sistemare il problema incontrato a seguito dell’incidente durante la terza sessione di prove libere.

Dal profilo Twitter della Formula 1.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 25 anni, laureata in Comunicazione e attualmente studentessa in Web Marketing & Digital Communication. Sono una ragazza determinata e testarda, con la passione per lo scrivere, i libri e gli anime. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca. Il team a cui sono legata è Ferrari, con cui condivido gioie, dolori, rabbia, quasi come se vivessi in prima persona l’esperienza del Gran Premio: nonostante tutto, le emozioni che la scuderia e la Formula 1 riescono a regalarmi, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole.

Altri articoli interessanti