2018Formula 1Gran Premio Giappone

Formula 1 | Gp Giappone 2018, qualifiche: Hamilton domina, suicidio Ferrari

Lewis Hamilton e la Mercedes rischiano e si prendono la prima fila. Suicidio della Ferrari in Q3. Sebastian Vettel partirà nono, Raikkonen quarto.

Topics

Chi non risica, non rosica. Lewis Hamilton e la Mercedes rischiano e si prendono la prima fila. Suicidio della Ferrari. Sebastian Vettel partirà nono, invece Raikkonen quarto.

Q1

Iniziano le qualifiche a Suzuka. Lewis Hamilton subito segna un 1:28.702, facendo tanta differenza nel primo settore. Seconda posizione per Sebastian Vettel. La Ferrari è migliorata nel secondo settore ed in questa prima parte di qualifica, il distacco tra i due piloti è di tre decimi.

A 10 minuti dalla fine è stata esposta la bandiera rossa a seguito del brutto incidente di Ericsson. Il pilota del team Alfa Sauber, però, sta bene ed è uscito da solo dall’abitacolo. Pochi secondi prima della bandiera rossa, Sebastian Vettel ha fatto un testacoda nel primo settore.

Gp Giappone 2018, qualifiche: Hamilton domina, suicidio Ferrari

Al termine della Q1 rimangono esclusi: Hulkenberg, Sirotkin, Alonso, Vandoorne ed Ericsson. Il pilota del team Renault ha certamente subito psicologicamente l’incidente fatto in FP3; infatti il tedesco ha perso circa due decimi nel primo settore (dove aveva avuto l’incidente).

Q2

Parte la Q2. I due Mercedes scendono in pista con gomma soft, invece la Ferrari ha deciso di passare il taglio con gomma supersoft. Salgono di potenza le due frecce d’argento, infatti nel primo settore la Mercedes scendono sotto il muro dell’1:31.

Dopo il primo giro lanciato dei due top team, Valtteri Bottas è risultato il più veloce con 1:27.987, seguito da Hamilton (entrambi con gomma soft). Terzo Vettel a due decimi, ma con gomma supersoft. Kimi Raikkonen quarto a sei decimi con gomma supersoft. Quindi strategia differente tra Mercedes e Ferrari.

In casa Red Bull, Daniel Ricciardo ha avuto un calo di potenza e non ha potuto fare un giro lanciato e domani partirà dalla quindicesima posizione. Max Verstappen, invece, riesce a fare il quinto tempo ad otto decimi da Bottas (a due decimi da Raikkonen quarto).

Gp Giappone 2018, qualifiche: Hamilton domina, suicidio Ferrari

Da sottolineare il passaggio in Q3 delle due Toro Rosso motorizzate Honda in casa Honda (Gasly nono e Hartley decimo). 

Al termine della Q2 rimangono esclusi: Leclerc, Magnussen, Sainz, Stroll e Ricciardo.

Q3

Inizia a piovere a Suzuka. I due Ferrari sono i primi che scendono in pista con gomma intermedia. La Mercedes, invece, scende con gomma supersoft sia con Hamilton che con Bottas.

Al momento tutti i piloti che sono in pista hanno gomma da asciutto tranne i due Ferrari; infatti il team italiano richiama subito i due piloti. per cambiare le gomme (entreranno in pista con gomma supersoft).

Gp Giappone 2018, qualifiche: Hamilton domina, suicidio Ferrari

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas si prendono la prima fila a Suzuka. Terza posizione per Verstappen e quarto Raikkonen. Notte fonda per la Ferrari.

GP Giappone 2018, qualifiche: i tempi

Pos No Pilota Team Tempo Giri
1 44 United Kingdom Lewis Hamilton
Germany Mercedes 01:27.760 11
2 77 Finland Valtteri Bottas
Germany Mercedes 01:28.059 12
3 33 Netherlands Max Verstappen
Austria Red Bull 01:29.057 10
4 7 Finland Kimi Raikkonen
Italy Ferrari 01:29.521 13
5 8 France Romain Grosjean
United States Haas 01:29.761 17
6 28 New Zealand Brendon Hartley
Italy Toro Rosso 01:30.023 15
7 10 France Pierre Gasly
Italy Toro Rosso 01:30.093 15
8 31 France Esteban Ocon
United Kingdom Force India 01:30.126 13
9 5 Germany Sebastian Vettel
Italy Ferrari 01:32.192 13
10 11 Mexico Sergio Pérez
United Kingdom Force India 01:37.229 16
11 16 Monaco Charles Leclerc
Switzerland Sauber 01:29.864 12
12 20 Denmark Kevin Magnussen
United States Haas 01:30.226 13
13 55 Spain Carlos Sainz Jr
France Renault 01:30.490 12
14 18 Canada Lance Stroll
United Kingdom Williams 01:30.714 10
15 3 Australia Daniel Ricciardo
Austria Red Bull 01:29.806 3
16 27 Germany Nico Hulkenberg
France Renault 01:30.361 7
17 35 Russian Federation Sergey Sirotkin
United Kingdom Williams 01:30.372 8
18 14 Spain Fernando Alonso
United Kingdom McLaren 01:30.573 6
19 2 Belgium Stoffel Vandoorne
United Kingdom McLaren 01:31.041 10
20 9 Sweden Marcus Ericsson
Switzerland Sauber 01:31.213 4

Topics
Pubblicità

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Altri articoli interessanti