2018Formula 1Gran Premio Brasile

Formula 1 | GP Brasile 2018, qualifiche: Hamilton si prende la pole davanti a Vettel

L’inglese della Mercedes ha conquistato la decima pole di stagione, davanti a Sebastian Vettel e al compagno di team Valtteri Bottas

Topics

Sul circuito brasiliano, è Lewis Hamilton a conquistare la decima pole di stagione, davanti a Sebastian Vettel e a Valtteri Bottas.

Il primo round andato in scena durante le Q1 è stato apparentemente tranquillo, nonostante la minaccia incombente della pioggia. A essere eliminati sono stati Carlos Sainz, Brendon Hartley, Lance Stroll e i due piloti McLaren.

Decisamente più movimentata la Q2, che ha visto l’arrivo della pioggia a complicare le performance dei piloti in pista. Le due Ferrari hanno centrato la strategia, compiendo prima un giro di perlustrazione della pista, per poi tornare ai box e montare gomma gialla, assicurandosi la mescola per la partenza di domani.

Secondo round di qualifiche reso altrettanto movimentato dal doppio errore di Lewis Hamilton, che ha prima ostacolato il lancio del giro di Kimi Raikkonen e poi ha messo in pericolo Sergej Sirotkin: per evitare un incidente che avrebbe sicuramente avuto conseguenze negative, il pilota russo è stato costretto a uscire di pista, perdendo quindi tempo prezioso per il suo giro.

Spettacolare, invece, Charles Leclerc: nonostante il suo ingegnere gli avesse chiesto di rientrare, il francese ha deciso di rimanere in pista per cercare di entrare tra i primi 10, obiettivo conquistato egregiamente mettendo a segno l’ottava posizione.

Gli eliminati, quindi, durante la seconda sessione sono stati Kevin Magnussen, Sergio Perez, Esteban Ocon, Nico Hulkenberg e Sergej Sirotkin.

Q3, infine, decisamente serrata: su una pista prevalentemente asciutta anche se ancora sotto la minaccia della pioggia, si sono susseguite fasi molto concitate che hanno poi visto Lewis Hamilton conquistare l’ennesima pole di stagione. Da sottolineare, tuttavia, anche la performance di Marcus Ericsson, l’unico pilota dei team minori ad essere rimasto – anche se di poco – sotto il secondo di distanza dal poleman di giornata.

Rimane incerta la posizione di Sebastian Vettel, convocato dai commissari per non aver spento il motore della monoposto durante i controlli a cui è stato sottoposto in Q2. Sicura, invece, la penalità di Daniel Ricciardo, che domani sconterà 5 posizioni sulla griglia di partenza.

Questi i risultati provvisori:

Dal profilo Twitter della FIA

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 25 anni, laureata in Comunicazione e attualmente studentessa in Web Marketing & Digital Communication. Sono una ragazza determinata e testarda, con la passione per lo scrivere, i libri e gli anime. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca. Il team a cui sono legata è Ferrari, con cui condivido gioie, dolori, rabbia, quasi come se vivessi in prima persona l’esperienza del Gran Premio: nonostante tutto, le emozioni che la scuderia e la Formula 1 riescono a regalarmi, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole.

Altri articoli interessanti

Back to top button