Gran Premio Bahrain

Formula 1 | GP Bahrain 2017: Sebastian Vettel vince a Sakhir e sogna con la Ferrari

Per Sebastian Vettel è la 44esima affermazione personale in Formula 1. Il tedesco vola in classifica a +7 punti su Hamilton

Sebastian Vettel e la Ferrari, dopo la vittoria di Melbourne, salgono ancora sul gradino più alto del podio anche a Sakhir, in occasione del Gran Premio del Bahrain, terza prova del Mondiale di Formula 1.
Nonostante le difficoltà incontrate dal Cavallino Rampante nei giorni scorsi, la Rossa in gara si è dimostrata davvero competitiva e complice l’ottimo spunto al via del tedesco già al termine del primo giro Seb è riuscito a mettersi in scia a Bottas, superando immediatamente Hamilton.

In seconda posizione si è fermato proprio il pilota inglese della Mercedes che, nonostante un’entusiasmante rimonta dopo il suo secondo pit stop, non è riuscito ad avvicinarsi a Sebastian Vettel, alla 44esima affermazione personale in Formula 1, per provare a impensierirlo. E proprio Hamilton, oltre al distacco di 6,6 dal tedesco della Ferrari, dovrà sommare ulteriori 5 secondi per aver rallentato troppo in corsia box Ricciardo, durante la prima sosta, che si stava dirigendo verso la propria piazzola di fermata.
Anche se a livello di posizione non cambia nulla per il pilota inglese della Mercedes è la classifica a premiare la Ferrari con Vettel che vola a +7 punti proprio su Hamilton.

Sul gradino più basso del podio si è fermato Valtteri Bottas con l’altra Mercedes che è costretto ad arrendersi ai due grandi rivali per il titolo. Medaglia di legno per Kimi Raikkonen, quarto, che però è riuscito a chiudere la gara davanti alla Red Bull di Daniel Ricciardo, quinto. Sesta e settima posizione rispettivamente per Felipe Massa, autore di una gara ricca di sorpassi, e Sergio Perez con la Force India, nonostante la deludente qualifica di ieri. Chiudono la top ten la Haas di Romain Grosjean, ottavo, la Renault di Nico Hulkenberg, nono e dal quale ci si aspettava molto di più, e la Force India di Esteban Ocon, decimo e ultimo pilota ad andare a punti.

Ancora ennesima gara da dimenticare per la McLaren Honda che Gran Premio dopo Gran Premio sembra fare passi indietro: se Vandoorne non è riuscito nemmeno a prendere il via al Gran Premio del Bahrain, Fernando Alonso, autore di una gara di alto livello nonostante il mezzo meccanico è stato costretto al ritiro proprio nelle fasi finali della gara per un problema al motore.

GP Bahrain 2017: la classifica

Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.