2019Formula 1Gran Premio Azerbaijan

Formula 1 | Gp Azerbaijan 2019, vince Valtteri Bottas con un’altra doppietta Mercedes

In Azerbaijan vince Valtteri Bottas davanti a Lewis Hamilton. Altra giornata amara per la Ferrari, con Sebastian Vettel solo terzo e Charles Leclerc quinto

Quarta gara del mondiale, ma ancora una volta non cambia il copione. E’ infatti la Mercedes a vincere e a mettere in bacheca la quarta doppietta su quattro gare, grazie alla vittoria di Valtteri Bottas davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton. Terzo gradino del podio per Sebastian Vettel, con una Ferrari che anche qui in Azerbaijan ha corso una gara incolore. Quarto posto poi per Max Verstappen, e quinta posizione per Charles Leclerc, che quantomeno riesce a portarsi a casa il punto per il giro veloce in gara. Chiudono i primi dieci Perez, Sainz, Norris, Stroll, e Raikkonen.

E’ stata dunque un’altra gara in cui si può dire che la Mercedes abbia dominato, con una Ferrari che non è mai stata in grado di attaccare le Frecce d’Argento. Nella prima parte di gara abbiamo assistito ad un Charles Leclerc in grande spolvero, in cui è riuscito a rimontare dall’ottava posizione di partenza. Il monegasco ha quindi allungato il suo primo stint di gara, essendo che partiva con le gomme medie, ma non è poi riuscito ad avere un buon passo una volta montata la gomma soft. Una gara tra luci ed ombre anche per Sebastian Vettel che, seppur riuscendo a rimanere a 2-3 secondi da Lewis Hamilton, non è mai riuscito ad attaccarlo nell’arco di tutta la gara. La Mercedes “oggi” era imprendibile per la Ferrari.

Venendo alla gara dei due piloti Mercedes, vanno fatti i complimenti a Valtteri Bottas, che si è tenuto dietro Lewis Hamilton per tutti i 51 giri di gara. Il finlandese va così a riprendersi il primo posto nella classifica piloti, portandosi a 87 punti, uno in più di Lewis Hamilton.

Da segnalare oggi la grande prestazione dei due piloti della McLaren, Carlos Sainz e Lando Norris, che hanno chiuso entrambi a punti (rispettivamente in 7° e 8° posizione) dopo una gara in cui finalmente la Mclaren si è dimostrata competitiva. Ottimo risultato anche per le due Racing Point, con Sergio Perez che finisce sesto e Lance Stroll nono. Sempre in gran forma infine Kimi Raikkonen, che con l’Alfa Romeo finisce ancora una volta in zona punti.

GP AZERBAIJAN - GARA

Topics
Pubblicità

Luca Brambilla

Studente universitario all'università di Trento. Redattore presso F1world.it. Appassionato di social media marketing, cinema e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close