2018Gran Premio Australia

Formula 1 | GP Australia 2018, Sebastian Vettel predica calma: “Oggi fortunati, ma non siamo ancora dove vorremmo”

Nonostante la vittoria ed il provvisorio primato in classifica, Sebastian Vettel resta cauto e spera in un miglioramento nelle prossime gare

Topics

Si ripete il copione del 2017, Sebastian Vettel fa suo il Gran Premio d’Australia ed è il primo leader di classifica. La strategia ha permesso al tedesco di superare Lewis Hamilton in fase di pit stop, favorito dall’entrata della virtual safety car, a seguito del problema al pilota Haas.

Un Vettel felice ma cauto visto che sia in qualifica che in gara la Mercedes, almeno con Lewis Hamilton, ha dimostrare di avere un passo leggermente più veloce rispetto alla SF71-H, l’ex Red Bull inoltre non sente di avere ancora il giusto feeling con la vettura.

“Credo che sia inutile dire che quando sei davanti puoi controllare la gara, – ha esordito il ferrarista – oggi sicuramente abbiamo avuto un aiuto ma la qualifica sicuramente è importante. Le sensazioni sono buone ma non siamo ancora dove vogliamo. Aiuterebbe parecchio poter controllare dall’inizio. Probabilmente (Lewis n.d.r.) aveva 2-3 decimi di vantaggio, ma non bastava per superarmi”

“Sicuramente oggi le cose sono andate per il verso giusto per noi, il timing della safety car ci è andato incontro ma tante altre volte è stato il contrario. Abbiamo fatto il possibile come team, dopo il primo stint non ero in lotta con nessuno quindi ho deciso di stare fuori per vedere se fosse accaduto qualcosa, e qualcosa è accaduto. Abbiamo fatto il nostro lavoro ed alla fine abbiamo avuto il passo per tenere dietro Lewis.”

“Ci manca ancora un po’ di passo e a me manca ancora il giusto feeling con la vettura, ma credo che sia un buon risultate portare entrambe le macchine sul podio alla prima gara. La macchina non è esattamente come la voglio, non sono ancora totalmente a mio agio.”

Topics
Continua la lettura

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Aspetta! C'è dell'altro!