2015Formula 1Gran Premio Abu Dhabi

Formula 1, GP Abu Dhabi: vince Nico Rosberg, Ferrari a podio

Chi si aspettava in qualche sorpresa per il Gran Premio di Abu Dhabi è rimasto deluso. Anche nell’ultima gara della stagione è stata la Mercedes a vincere, portandosi a casa l’ennesima doppietta della stagione nonostante il team di Brackley abbia già conquistato entrambi i titoli Mondiali

A vincere la corsa di Yas Marina è stato Nico Rosberg che, partito dalla pole, ha disputato una gara priva di errori, sempre all’attacco. Per il tedesco quella di Abu Dhabi è la sesta vittoria stagionale, la terza consecutiva e 14esima della carriera.

Il figlio d’arte è riuscito a chiudere davanti al suo compagno di box Lewis Hamilton che da qualche Gran Premi a questa parte sembra essere stato abbandonato dalla grinta e determinazione che gli ha permesso di aggiudicarsi il titolo 2015. In terza posizione si è classificata la Ferrari di Kimi Raikkonen che ottiene l’80esimo podio della sua carriera, andando ad eguagliare così Ayrton Senna. Il finlandese, nonostante sia stato rallentato da un problema di fissaggio della gomma anteriore destra in occasione del secondo pit stop, ha corso una gara senza troppi sfarzi ma ha potuto chiudere il GP davanti a Valtteri Bottas per confermare la sua quarta posizione nel Mondiale Piloti.

Ai piedi del podio si è fermata la SF15-T di Sebastian Vettel che, dopo aver preso il via dalla 15esima piazza, negli ultimi giri con gomme supersoft ha superato agilmente prima la Red Bull di Ricciardo, sesto, e poi la Force India di Sergio Perez, quinto. Settimo posto per Nico Hulkenberg che è riuscito a stare davanti alla Williams di Felipe Massa, ottavo. Chiudono la top ten la Lotus di Romain Grosjean, nono e a punti in occasione della sua ultima gara col team di Enstone, e la Red Bull di Daniil Kvyat, decimo.

GP Abu Dhabi 2015

1. Nico Rosberg (Mercedes) – 1:38:30.175
2. Lewis Hamilton (Mercedes) – +8.271s
3. Kimi Raikkonen (Ferrari) – +19.430s
4. Sebastian Vettel (Ferrari) – +43.735s
5. Sergio Perez (Force India-Mercedes) – +63.952s
6. Daniel Ricciardo (Red Bull-Renault) – +65.010s
7. Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) – +93.818s
8. Felipe Massa (Williams-Mercedes) – +97.751s
9. Romain Grosjean (Lotus-Mercedes) – +98.201s
10. Daniil Kvyat (Red Bull-Renault) – +102.371s
11. Carlos Sainz JR (Toro Rosso-Renault) – +103.525s
12. Max Verstappen (Toro Rosso-Renault) – +1 giro
13. Jenson Button (McLaren-Honda) – +1 giro
14. Valtteri Bottas (Williams-Mercedes) – +1 giro
15. Marcus Ericsson (Sauber-Ferrari) – +1 giro
16. Felipe Nasr (Sauber-Ferrari) – +1 giro
17. Fernando Alonso (McLaren-Honda) – +2 giri
18. Will Stevens (Marussia-Ferrari) – +2 giri
19. Roberto Merhi (Marussia-Ferrari) – +3 giri

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close