2018DichiarazioniGran Premio Abu Dhabi

Formula 1 | Gp Abu Dhabi 2018, Verstappen: “Gara un po’ in salita”

Max Verstappen conclude la sua stagione con un terzo posto ad Abu Dhabi, ottenuto, però, gestendo mille problemi

Max Verstappen ci ha divertito come fa sempre. Il pilota finlandese è stato molto attivo ad Abu Dhabi e ha compiuto bei sorpassi tra cui quello su Bottas da incorniciare.

Il pilota della Red Bull finisce la stagione quarto nel mondiale, grazie anche ai risultati costanti ottenuti dalla seconda parte di stagione in poi. Oggi non ha avuto una vita semplice in gara per una serie di motivi che partivano dai problemi al motore al via, alla visiera coperta d’olio. Nonostante questi è riuscito a salire sul podio insieme a Sebastian Vettel e Lewis Hamilton.

Ora il riposo sarà soltanto per due giorni perché martedì e mercoledì ci saranno i test proprio ad Abu Dhabi, nei quali verranno testate le gomme Pirelli del 2019. Max Verstappen da questi test non avrà più come compagno di squadra Ricciardo, bensì Pierre Gasly.

Gp Abu Dhabi 2018, Verstappen: "Gara un po' in salita"
Foto Red Bull Racing

Le parole di Max Verstappen

“Non è stato facile fin dall’inizio, il motore ha avuto un piccolo problema che ci ha fatto perdere qualche posizione al primo giro. E’ stato un buon lancio, ma poi credo che sia entrato in una sorta di modalità di protezione, abbiamo spento un sensore e sembrava andare bene per il resto della gara. Una volta risolto il problema, sono riuscito ad andare all’attacco e a godermi qualche bel sorpasso, soprattutto passando Bottas.

“Non credo che non mi abbia visto (Bottas ndr.) all’interno, quindi abbiamo finito per toccarci, per fortuna siamo scappati entrambi senza danni. E’ difficile da seguire qui, quindi anche se mi sono avvicinato, non ho mai avuto la possibilità di superare Seb. Ho faticato un po’ negli ultimi giri perché non riuscivo a vedere. La mia visiera era coperta d’olio dal retro dell’auto di Pierre, se l’ho pulita, ha peggiorato le cose, è stato come guidare nella nebbia. Per fortuna le gomme hanno resistito fino alla fine e sono riuscito a concludere la mia stagione con un altro podio. Tutti sono pronti per una piccola pausa, quindi ci prenderemo un po’ di tempo libero una volta completati i test e torneremo freschi e pronti per una nuova sfida nel 2019″.

 

Topics
Pubblicità

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close