2018Formula 1Gran Premio Abu Dhabi

Formula 1 | GP Abu Dhabi 2018: Lewis Hamilton vince la gara, ma il protagonista è Fernando Alonso

Lewis Hamilton vince il GP di Abu Dhabi, ma il vero protagonista è Fernando Alonso scortato da Hamilton e Vettel

Topics

Lewis Hamilton è il vincitore del Gran Premio di Abu Dhabi, vince davanti a Sebastian Vettel e Max Verstappen, ma il vero protagonista di questo weekend è Fernando Alonso.

Il Gran Premio di Abu Dhabi è stato l’ultimo gran premio della stagione, ma anche il più emozionante dentro e fuori la pista con Fernando Alonso che ha corso la sua ultima gara in Formula 1, ma anche ricco di colpi di scena.

Il Gran Premio di Abu Dhabi è iniziato con un colpo di scena, iniziando dal crash di Nico Hulkenberg alla partenza dopo il contatto ruota-ruota con Romain Grosjean, contatto che ha fatto rimanere tutti col fiato sospeso fino a quando il pilota tedesco ha risposto via radio: “Si, ma sono appeso qui come una mucca… tirami fuori da questa macchina!

Per poi passare al ritiro di Kimi Raikkonen al suo ultimo gran premio colorato di rosso, quando si ferma esattamente dopo la linea del traguardo a causa di un problema al motore, concludendo così nel peggiore dei modi la sua carriera in Ferrari.

Ma i colpi di scena e i ritiri non finiscono qui, arrivano anche quelli di Marcus Ericsson, sempre a causa di un problema al motore, quello di Esteban Ocon sempre a causa di problema al motore, ma riesce ad arrivare fino all’ingresso della pit lane dove poi si fermerà la sua Force India e per concludere Pierre Gasly, che si ritira a causa di una perdita d’olio dalla sua power unit Honda.

Eliminando questi episodi sfortunati, in pista si è vista molta azione nel Gran Premio di Abu Dhabi, ultimo Gran Premio della stagione, iniziando dallo scontro, questa volta pacifico, tra Max Verstappen e Esteban Ocon, dove il primo ha avuto la meglio sul secondo, per poi andare in lotta per il podio.

Max Verstappen ha concluso la sua stagione al vertice conquistando il suo quinto podio consecutivo, conquistando il terzo posto sul podio, davanti al suo compagno di squadra Daniel Ricciardo che lascerà il team per approdare in Renault nel 2019, ma alle spalle di Sebastian Vettel.

Subito dopo i piloti dei top team, si è classificato Carlos Sainz che ha chiuso la gara al sesto posto, davanti al prossimo pilota della Ferrari Charles Leclerc che è riuscito a tenere alle spalle Sergio Perez a bordo di una Force India “affamata”.

La Haas è riuscita ad andare a punti con entrambi i piloti, Romain Grosjean e Kevin Magnussen che hanno occupato il nono e il decimo posto, beneficiando del ritiro a fine gara di Pierre Gasly.

Nella sua ultima gara in Formula 1, Fernando Alonso non è riuscito ad andare a punti, chiudendo la sua gara in undicesima posizione, davanti a Brendon Hartley, Lance Stroll, Stoffel Vandoorne e Sergey Sirotkin, con la beffa di ricevere anche 5 secondi di penalità per un suo taglio di curva.

Topics
Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo di 20 anni, studente di giurisprudenza (presso l'UniBa) ma appassionato di Formula 1 fin da bambino e tifoso della Ferrari, ma quando scrivo metto da parte ogni fede e divento il più imparziale degli imparziali. Tifoso di Kimi Raikkonen e Fernando Alonso ma allo stesso momento di ogni pilota che passa sul sedile della rossa di Maranello. Il mondiale? Mi auguro che lo vinca sempre il migliore.

Altri articoli interessanti

Back to top button