2000-2009Formula 1On this day

Vittoria di Montoya al GP di Germania 2003, Schumacher ancora leader del mondiale

Il 3 agosto 2003, si disputò ad Hockenheim, il GP di Germania, dodicesima prova stagionale e con Michael Schumacher in testa al mondiale piloti, con 7 lunghezze di vantaggio su Kimi Raikkonen.

Le qualifiche

Durante le qualifiche del sabato furono le due Williams a conquistare la prima fila, con Juan Pablo Montoya in pole, al fianco di Ralf Schumacher. Seconda fila per la Ferrari di Rubens Barrichello davanti a Jarno Trulli con Renault. I due contendenti al mondiale, si aggiudicarono la quinta e sesta piazzola, con Kimi Raikkonen al fianco del campione tedesco Michael Schumacher. A completare la top 10 si piazzarono Olivier Panis con la Toyota, poi la Renault di Fernando Alonso, davanti a Cristiano da Matta con la seconda monoposto nipponica e David Coulthard con l’altra vettura di Woking.

La gara

gp germania 2003 partenza
© Ferrari

Al via Barrichello fu chiuso a sandwich tra Ralf Schumacher e Raikkonen, con tutti e tre i piloti costretti al ritiro. A fine corsa, i commissari attribuirono la colpa dell’incidente, a Ralf, punito con una retrocessione di dieci posizioni in griglia di partenza, nella prossima gara in Ungheria. Con l’ingresso della safety car, Montoya comandava la gara davanti alle Renault di Trulli e Alonso, mentre Schumacher, riuscì a guadagnare due posizioni.

Al rientro della vettura di cortesia, dopo 4 giri, Montoya, che scelse una strategia a tre pit-stop iniziò a costruirsi un considerevole vantaggio sugli inseguitori. Al primo rifornimento, iniziato intorno al 14° giro, la classifica non cambiò, ma accorciò le distanze fra Trulli, Alonso e Schumacher; con lo spagnolo che andò largo, consentendo a Schumacher di agguantare il terzo posto, al giro numero trentuno.

Dopo due tornate iniziarono la seconda ondata pit stop box, senza troppe variazioni, a parte, la conquista del quarto posto di Coulthard, che dopo aver spinto a sufficienza, riuscì a soffiare la posizione allo spagnolo della Renault. Verso il 50° giro, Montoya rientrò per effettuare la terza sosta e visto vantaggio accumulato, il colombiano rientrò comodamente al comando della gara.

Trulli invece, iniziò a soffrire un problema alla gomme, permettendo a Schumacher di guadagnare il secondo posto e seguito a vista da Coulthard.

A quattro giri dalla conclusione, Schumacher finì per forare il pneumatico posteriore sinistro e costringendo il tedesco a percorrere quasi un giro completo a bassissima velocità e retrocedendo in settima posizione. L’imprevisto del ferrarista diede la possibilità a Coulthard di arrivare secondo condividendo il podio con Trulli. Quarto Alonso precedendo le due Toyota di Panis e Da Matta, mentre alle spalle di Schumacher, Button raccolse con la BAR l’ultimo punto utile.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 3 Colombia Juan Pablo Montoya
United Kingdom Williams 01:28:48.769 67
1
10
2 5 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom McLaren 01:29:54.228 67
10
8
3 7 Italy Jarno Trulli
France Renault 01:29:57.829 67
4
6
4 8 Spain Fernando Alonso
France Renault 01:29:58.113 67
8
5
5 20 France Olivier Panis
Japan Toyota +1 lap 66
7
4
6 21 Brazil Cristiano da Matta
Japan Toyota +1 lap 66
9
3
7 1 Germany Michael Schumacher
Italy Ferrari +1 lap 66
6
2
8 17 United Kingdom Jenson Button
United Kingdom BAR +1 lap 66
17
1
9 16 Canada Jacques Villeneuve
United Kingdom BAR +2 laps 65
13
0
10 9 Germany Nick Heidfeld
Switzerland Sauber +2 laps 65
15
0
11 14 Australia Mark Webber
United Kingdom Jaguar Accident 64
11
0
12 18 Denmark Nicolas Kiesa
Italy Minardi +5 laps 62
20
0
13 11 Italy Giancarlo Fisichella
Ireland Jordan Engine 60
13
0
RIT 19 Netherlands Jos Verstappen
Italy Minardi Hydraulics 23
19
0
RIT 15 United Kingdom Justin Wilson
United Kingdom Jaguar Gearbox 6
16
0
RIT 4 Germany Ralf Schumacher
United Kingdom Williams Accident damage 1
2
0
RIT 10 Germany Heinz-Harald Frentzen
Switzerland Sauber Accident damage 1
14
0
RIT 2 Brazil Rubens Barrichello
Italy Ferrari Accident 0
3
0
RIT 6 Finland Kimi Raikkonen
United Kingdom McLaren Accident 0
5
0
RIT 12 Ireland Ralph Firman
Ireland Jordan Accident 0
18
0

Silvano Lonardo

Founder di F1world e appassionato di Formula 1, Pallamano e vinili. Mi occupo di Digital Strategist. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.