2000-2009Formula 1On this day

Vittoria di Montoya al GP di Germania 2003, Schumacher ancora leader del mondiale

Il 3 agosto 2003, si disputò ad Hockenheim, il GP di Germania, dodicesima prova stagionale e con Michael Schumacher in testa al mondiale piloti, con 7 lunghezze di vantaggio su Kimi Raikkonen.

Le qualifiche

Durante le qualifiche del sabato furono le due Williams a conquistare la prima fila, con Juan Pablo Montoya in pole, al fianco di Ralf Schumacher. Seconda fila per la Ferrari di Rubens Barrichello davanti a Jarno Trulli con Renault. I due contendenti al mondiale, si aggiudicarono la quinta e sesta piazzola, con Kimi Raikkonen al fianco del campione tedesco Michael Schumacher. A completare la top 10 si piazzarono Olivier Panis con la Toyota, poi la Renault di Fernando Alonso, davanti a Cristiano da Matta con la seconda monoposto nipponica e David Coulthard con l’altra vettura di Woking.

La gara

gp germania 2003 partenza
© Ferrari

Al via Barrichello fu chiuso a sandwich tra Ralf Schumacher e Raikkonen, con tutti e tre i piloti costretti al ritiro. A fine corsa, i commissari attribuirono la colpa dell’incidente, a Ralf, punito con una retrocessione di dieci posizioni in griglia di partenza, nella prossima gara in Ungheria. Con l’ingresso della safety car, Montoya comandava la gara davanti alle Renault di Trulli e Alonso, mentre Schumacher, riuscì a guadagnare due posizioni.

Al rientro della vettura di cortesia, dopo 4 giri, Montoya, che scelse una strategia a tre pit-stop iniziò a costruirsi un considerevole vantaggio sugli inseguitori. Al primo rifornimento, iniziato intorno al 14° giro, la classifica non cambiò, ma accorciò le distanze fra Trulli, Alonso e Schumacher; con lo spagnolo che andò largo, consentendo a Schumacher di agguantare il terzo posto, al giro numero trentuno.

Dopo due tornate iniziarono la seconda ondata pit stop box, senza troppe variazioni, a parte, la conquista del quarto posto di Coulthard, che dopo aver spinto a sufficienza, riuscì a soffiare la posizione allo spagnolo della Renault. Verso il 50° giro, Montoya rientrò per effettuare la terza sosta e visto vantaggio accumulato, il colombiano rientrò comodamente al comando della gara.

Trulli invece, iniziò a soffrire un problema alla gomme, permettendo a Schumacher di guadagnare il secondo posto e seguito a vista da Coulthard.

A quattro giri dalla conclusione, Schumacher finì per forare il pneumatico posteriore sinistro e costringendo il tedesco a percorrere quasi un giro completo a bassissima velocità e retrocedendo in settima posizione. L’imprevisto del ferrarista diede la possibilità a Coulthard di arrivare secondo condividendo il podio con Trulli. Quarto Alonso precedendo le due Toyota di Panis e Da Matta, mentre alle spalle di Schumacher, Button raccolse con la BAR l’ultimo punto utile.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 3 Colombia Juan Pablo Montoya
United Kingdom Williams 01:28:48.769 67
1
10
2 5 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom McLaren 01:29:54.228 67
10
8
3 7 Italy Jarno Trulli
France Renault 01:29:57.829 67
4
6
4 8 Spain Fernando Alonso
France Renault 01:29:58.113 67
8
5
5 20 France Olivier Panis
Japan Toyota +1 lap 66
7
4
6 21 Brazil Cristiano da Matta
Japan Toyota +1 lap 66
9
3
7 1 Germany Michael Schumacher
Italy Ferrari +1 lap 66
6
2
8 17 United Kingdom Jenson Button
United Kingdom BAR +1 lap 66
17
1
9 16 Canada Jacques Villeneuve
United Kingdom BAR +2 laps 65
13
0
10 9 Germany Nick Heidfeld
Switzerland Sauber +2 laps 65
15
0
11 14 Australia Mark Webber
United Kingdom Jaguar Accident 64
11
0
12 18 Denmark Nicolas Kiesa
Italy Minardi +5 laps 62
20
0
13 11 Italy Giancarlo Fisichella
Ireland Jordan Engine 60
13
0
RIT 19 Netherlands Jos Verstappen
Italy Minardi Hydraulics 23
19
0
RIT 15 United Kingdom Justin Wilson
United Kingdom Jaguar Gearbox 6
16
0
RIT 4 Germany Ralf Schumacher
United Kingdom Williams Accident damage 1
2
0
RIT 10 Germany Heinz-Harald Frentzen
Switzerland Sauber Accident damage 1
14
0
RIT 2 Brazil Rubens Barrichello
Italy Ferrari Accident 0
3
0
RIT 6 Finland Kimi Raikkonen
United Kingdom McLaren Accident 0
5
0
RIT 12 Ireland Ralph Firman
Ireland Jordan Accident 0
18
0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.