1930-19392010-2019BiografieFormula 1On this day

Trevor Taylor e quel podio dietro a Graham Hill

Nato il 26 dicembre 1936 a Sheffield, in Inghilterra, Trevor Taylor disputò nella propria carriera 6 mondiali di Formula 1, ottenendo, come miglior piazzamento finale, un decimo posto nella stagione 1962, anno in cui ottenne il suo unico podio: un secondo posto nel Gran Premio d’Olanda alle spalle di Graham Hill.

La carriera del pilota inglese iniziò all’età di diciannove anni, partecipando a varie competizioni locali, dimostrando talento e passando nel giro di poco tempo alla F3 inglese, dove, alla guida di una Cooper, conquistò il titolo nel 1958, mentre l’anno successivo arrivò il passaggio in Formula 2.

Le vittorie ottenute nella stagione 1961, rilanciò Trevor Taylor nel circus della F1 con il Team Lotus, squadra con cui ottenne un secondo posto a Zandvoort. Sempre lo stesso anno fu protagonista di un grave incidente a Spa dal quale uscì pressoché illeso e vinse il Gran Premio del Messico, gara fuori calendario.
Nel 1963, dopo una stagione poco competitiva, fu licenziato e sostituito da Peter Arundell.
L’anno seguente si accasò alla BRP, dove non ottenne grandi risultati a causa di una vettura poco competitiva, nonostante tutto riuscì ad ottenere un punto al Gran Premio degli Stati Uniti del 1964.

Terminata l’avventura nella classe regina passò alle ruote coperte, tornando in Formula 1 solo in una gara nel 1966. Trevor Taylor morì il 27 settembre 2010.

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di Formula 1, Pallamano e vinili. Mi occupo di Google ADS e SEO. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.