1970-1979Formula 1On this day

Terza vittoria stagionale per Fittipaldi sul circuito di Silverstone

Il 15 luglio, si disputò a Brands Hatch, il settimo appuntamento della stagione ’72 di Formula 1; dopo il GP Francia, vinto da Jackie Stewart, i team si affrettarono per prepararsi al Gran Premio di Gran Bretagna.
In griglia ci furono diverse novità: la Williams schierò una March 711 affidata a Carlos Pace, mentre  per Henri Pescarolo, arrivò una Politoys FX3, vettura costruita interamente dal team di Frank Williams.

In pista si schierò un’altra macchina britannica chiamata Connew, guidata da Francois Migault, invece la BRM decise rinunciare a schierare 5 auto, concentrandosi solo su tre vetture: con Helmut Marko permanentemente fuori combattimento a causa della sua lesione agli occhi, la casa inglese licenziò Howden Ganley e Reine Wisell, assumendo Jack Oliver al fianco di Jean-Pierre Beltoise e Peter Gethin.
A Maranello, al fianco di Jacky Ickx, fece il suo debutto Arturo Merzario, già pilota Ferrari nel Campionato del Mondo Sport Prototipi sostituendo Nanni Galli, tornato al team Tecno.
Invece mancavano Clay Regazzoni, ancora infortunato al braccio dopo una partita di calcio e Mario Andretti, impegnato a correre negli Stati Uniti.

gp gran bretagna 1972
Frank Williams, Emerson Fittipaldi, Henri Pescarolo e Jean-Pierre Beltioise

Durante le qualifiche del sabato, Jacky Ickx portò la sua 312B2 in pole position con la Lotus di Emerson Fittipaldi al suo fianco. Peter Revson su McLaren condivise la seconda fila con Jackie Stewart con la Tyrrell, mentre Tim Schenken con la Surtees, riuscì ad ottenere la quinta piazzola e facendo meglio della BRM di Beltoise.

La top 10 si completò con il settimo tempo di Mike Hailwood con la seconda vettura dell’ex-campione del mondo di Formula 1, John Surtees, poi Ronnie Peterson con la March, Merzario e Carlos Reutemann su Brabham.

Allo sventolare della bandiera, Ickx prese subito il comando, seguito da Fittipaldi e Beltoise. Dietro si accodarono Revson, Stewart, Schenken e Peterson.

Al terzo giro Stewart passò Revson e poi Beltoise nel corso del settimo giro. Il pilota scozzese cominciò anche a mettere pressione a Fittipaldi, concretizzando il sorpasso sul brasiliano al 25° passaggio. Tuttavia, Fittipaldi non si fece intimorire ripassando Stewart dopo 11 giri.
Ickx, che comandava comodamente la gara, fu però costretto alla 49° tornata, a rallentare per un problema di pressione dell’olio e terminando così la gara dopo pochi chilometri.
Fittipaldi divenne così il leader della gara, tampinato da Stewart e con Revson che riuscì ad agguantare il podio virtuale.

emerson fittipaldi gp gran bretagna 1972
© John Millar

Al 61° giro Cévert, che in quel momento si trovava al quarto posto, finì in testacoda, lasciando il posto a Peterson. Purtroppo, la gara dello svedese, finì due giri prima del termine del GP; alla Paddock Hill Bend, quando alla sua March si ammutolì il motore finì contro le due vetture abbandonato a bordo pista di Cévert e Graham Hill. Chris Amon con la Matra, riuscì così, ad agguantare il quarto posto davanti a Denny Hulme con la McLaren e il debuttante Merzario sesto.
Emerson Fittipaldi, vinse la quarta vittoria in carriera, davanti al diretto rivale Jackie Stewart e alla McLaren di Peter Revson.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 8 Brazil Emerson Fittipaldi
United Kingdom Lotus 01:47:50.200 76
2
9
2 1 United Kingdom Jackie Stewart
United Kingdom Tyrrell 01:47:54.300 76
4
6
3 19 United Kingdom Peter Revson
United Kingdom McLaren 01:49:02.700 76
3
4
4 17 New Zealand Chris Amon
France Matra +1 lap 75
17
3
5 18 New Zealand Denny Hulme
United Kingdom McLaren +1 lap 75
11
2
6 6 Italy Arturo Merzario
Italy Ferrari +1 lap 75
9
1
7 3 Sweden Ronnie Peterson
United Kingdom March Spun off 74
8
0
8 27 Argentina Carlos Reutemann
United Kingdom Brabham +3 laps 73
10
0
9 4 Austria Niki Lauda
United Kingdom March +3 laps 73
19
0
10 33 Germany Rolf Stommelen
United Kingdom March +5 laps 71
25
0
11 11 France Jean-Pierre Beltoise
United Kingdom BRM +6 laps 70
6
0
12 28 Brazil Wilson Fittipaldi
United Kingdom Brabham Suspension 69
22
0
13 31 United Kingdom Mike Beuttler
United Kingdom March +7 laps 69
23
0
RIT 22 Australia Tim Schenken
United Kingdom Surtees Suspension 64
5
0
RIT 2 France François Cevert
United Kingdom Tyrrell Spun off 60
12
0
RIT 9 Australia Dave Walker
United Kingdom Lotus Suspension 59
15
0
RIT 5 Belgium Jacky Ickx
Italy Ferrari Oil Pressure 49
1
0
RIT 26 United Kingdom Graham Hill
United Kingdom Brabham Spun off 47
21
0
RIT 25 Brazil Carlos Pace
United Kingdom March Differential 39
13
0
RIT 14 United Kingdom Jackie Oliver
United Kingdom BRM Suspension 36
14
0
RIT 21 United Kingdom Mike Hailwood
United Kingdom Surtees Gearbox 31
7
0
RIT 29 South Africa Dave Charlton
United Kingdom Lotus Gearbox 21
24
0
RIT 30 Italy Nanni Galli
Italy Tecno Spun off 9
18
0
RIT 24 France Henri Pescarolo
United Kingdom Politoys Accident 7
26
0
RIT 12 United Kingdom Peter Gethin
United Kingdom BRM Engine 5
16
0
RIT 23 Italy Andrea de Adamich
United Kingdom Surtees Accident 3
20
0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button