1970-1979Formula 1On this day

Terza vittoria consecutiva per Niki Lauda al GP di Svezia 1975

L’8 giugno 1975, due settimane dopo il GP del Belgio, che vide la seconda vittoria consecutiva di Niki Lauda, il circus si riunì nuovamente ad Anderstorp in Svezia.
Tra i partecipanti tornò Mario Andretti con la Parnelli, dopo aver gareggiato negli Stati Uniti, alla 500 Miglia di Indianapolis. In casa Williams, Arturo Merzario lasciò la squadra e fu sostituito dall’irlandese Damien Magee mentre Jacques Laffite, impegnato in F2 a Hockenheim fu sostituito da Ian Scheckter, L’australiano, Vern Schuppan, invece, prese il posto di François Migault alla Hill.

Le qualifiche videro la pole position della March di Vittorio Brambilla, stessa vettura usata Belgio, con Patrick Depailler su Tyrrell al fianco dell’italiano. La terza piazzola andò Jean-Pierre Jarier, mentre Carlos Reutemann su Brabham, si piazzò al quarto posto. Niki Lauda non andò oltre il quinto tempo con Carlos Pace al suo fianco con la seconda Brabham. Tom Pryce con la Shadow, Jody Scheckter su Tyrrell, Ronnie Peterson con la Lotus e John Watson con la Surtees, chiusero la top ten.

gp svezia 1975 partenza
© John Millar

In gara, Brambilla prese subito il comando della gara con Depailler, Jarier, Reutemann, Pace e Lauda all’inseguimento. Nei primi giri l’unico cambiamento fu il sorpasso di Reutemann su Jarier.

Al 15° giro, tuttavia, Depailler andò fuori pista per un problema ai freni, mentre nel giro successivo Brambilla iniziò a perdere terreno a causa del surriscaldamento degli pneumatici, Reutemann, invece finì per perdere il secondo posto a causa di una foratura, lasciando la seconda piazza a Jarier, seguito da Pace, Lauda, Regazzoni e Andretti.

gp svezia 1975 niki lauda
© Cahier Archive

Al 39° giro Jarier si ritirò per un guasto al motore, mentre Pace finì in testacoda dopo tre tornate, facendo spegnere il motore. Lauda si ritrovò improvvisamente al secondo posto, iniziando a recuperare terreno, nei confronti del pilota argentino della Brabham, in sofferenza a causa di un forte sovrasterzo. Nel corso del 70° passaggio, Lauda chiuse il sorpasso andando a vincere la sua terza vittoria consecutiva.

Sul podio salirono anche Reutemann e il compagno di squadra Regazzoni. Dietro al trio di testa arrivò: Andretti al quarto posto, Mark Donohue con la Penske e Tony Brise.

Ecco l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 12 Austria Niki Lauda
Italy Ferrari 01:59:18.319 80
5
9
2 7 Argentina Carlos Reutemann
United Kingdom Brabham 01:59:24.607 80
4
6
3 11 Switzerland Clay Regazzoni
Italy Ferrari 01:59:47.414 80
12
4
4 27 United States Mario Andretti
United States Parnelli 02:00:02.699 80
15
3
5 28 United States Mark Donohue
United States Penske 02:00:49.082 80
16
2
6 23 United Kingdom Tony Brise
United Kingdom Hill +1 lap 79
17
1
7 3 South Africa Jody Scheckter
United Kingdom Tyrrell +1 lap 79
8
0
8 1 Brazil Emerson Fittipaldi
United Kingdom McLaren +1 lap 79
11
0
9 5 Sweden Ronnie Peterson
United Kingdom Lotus +1 lap 79
9
0
10 32 Sweden Torsten Palm
United Kingdom Hesketh Out of Fuel 78
21
0
11 26 Australia Alan Jones
United Kingdom Hesketh +2 laps 78
19
0
12 4 France Patrick Depailler
United Kingdom Tyrrell +2 laps 78
2
0
13 14 United Kingdom Bob Evans
United Kingdom BRM +2 laps 78
23
0
14 20 United Kingdom Damien Magee
United Kingdom Williams +2 laps 78
22
0
15 6 Belgium Jacky Ickx
United Kingdom Lotus +3 laps 77
18
0
16 18 United Kingdom John Watson
United Kingdom Surtees +3 laps 77
10
0
17 30 Brazil Wilson Fittipaldi
Brazil Fittipaldi +6 laps 74
25
0
RIT 16 United Kingdom Tom Pryce
United Kingdom Shadow Spun off 53
7
0
RIT 21 South Africa Ian Scheckter
United Kingdom Williams Tyre 49
20
0
RIT 22 Australia Vern Schuppan
United Kingdom Hill Transmission 47
26
0
RIT 8 Brazil Carlos Pace
United Kingdom Brabham Spun off 41
6
0
RIT 17 France Jean-Pierre Jarier
United Kingdom Shadow Engine 38
3
0
RIT 9 Italy Vittorio Brambilla
United Kingdom March Transmission 36
1
0
RIT 2 Germany Jochen Mass
United Kingdom McLaren Overheating 34
14
0
RIT 24 United Kingdom James Hunt
United Kingdom Hesketh Brakes 21
13
0
RIT 10 Italy Lella Lombardi
United Kingdom March Fuel system 10
24
0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button