2010-2019On this day

Sebastian Vettel vince il Gp della Malesia, Alonso beffato all’ultimo giro

Il 4 aprile 2010, Sebastian Vettel vince il gran premio della Malesia, terza prova della stagione.
Il pilota tedesco della Red Bull ha preceduto il compagno di squadra Mark Webber e la Mercedes GP di Nico Rorberg.
Vettel conquista la sua prima vittoria del 2010, dopo il quarto posto in Bahrain e il ritiro in Australia.
Al via Mark Webber, partito dalla pole, viene superato dal giovane pilota tedesco, anche se nella prima parte della gara Vettel viene più volte sopravanzato da un grandioso Lewis Hamilton, che però non riesce ad arrivare oltre il sesto posto.
Rosberg è sul podio con il terzo posto, mentre il suo compagno di squadra Michael Schumacher è costretto ad un ritiro per un problema tecnico.
Robert Kubica con la Renault si conferma un gran pilota conquistando punti con il quarto posto.
E le Ferrari ? Partono bene ma rimangono bloccate nel traffico. Felipe Massa però riesce a sfruttare le gomme morbide sostituite al primo pit stop e portarsi al settimo posto e conquistare il primato in classifica.
Fernando Alonso invece durante una manovra di sorpasso ai danni di Jenson Button mette sotto sforzo il suo motore e si ferma all’ultimo giro.

Le parole di Fernando Alonso: “E’ stato un weekend molto difficile. Abbiamo fatto un grosso sbaglio ieri in qualifica e oggi in gara siamo stati costretti al ritiro per un problema al motore. La mia corsa è stata subito in salita: ho accusato un malfunzionamento del cambio sin da prima della partenza e ho praticamente guidato senza frizione per tutta la gara. Se devo cercare di guardare il lato positivo, posso dire che almeno la rottura del motore mi è costata solamente due punti: sarebbe stato peggio se fosse successo mentre ero in testa! Vedendo quello che era accaduto nei giorni precedenti, era verosimile attendersi la pioggia e così abbiamo allungato il più possibile la prima porzione di gara: purtroppo non è stato così. Oggi, abbiamo fatto un piccolo regalo alla Red Bull: se avessimo fatto una qualifica normale allora li avremmo certamente messi in difficoltà. Non sono preoccupato per la rottura del motore: i nostri ingegneri hanno sufficiente esperienza e competenza per risolvere questa situazione. Considerato tutto quello che è successo, dobbiamo essere orgogliosi di quello che siamo riusciti a fare in gara e dobbiamo guardare con fiducia al prossimo Gran Premio, dove cercheremo di vincere.

Ecco l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 5 Germany Sebastian Vettel
Austria Red Bull 01:33:48.412 56
3
25
2 6 Australia Mark Webber
Austria Red Bull 01:33:53.261 56
1
18
3 4 Germany Nico Rosberg
Germany Mercedes 01:34:01.916 56
2
15
4 11 Poland Robert Kubica
France Renault 01:34:07.001 56
6
12
5 14 Germany Adrian Sutil
United Kingdom Force India 01:34:09.471 56
4
10
6 2 United Kingdom Lewis Hamilton
United Kingdom McLaren 01:34:11.883 56
20
8
7 7 Brazil Felipe Massa
Italy Ferrari 01:34:15.480 56
21
6
8 1 United Kingdom Jenson Button
United Kingdom McLaren 01:34:26.330 56
17
4
9 17 Spain Jaime Alguersuari
Italy Toro Rosso 01:34:59.014 56
14
2
10 10 Germany Nico Hulkenberg
United Kingdom Williams 01:35:01.811 56
5
1
11 16 Switzerland Sébastien Buemi
Italy Toro Rosso 01:35:07.350 56
13
0
12 9 Brazil Rubens Barrichello
United Kingdom Williams +1 lap 55
7
0
13 8 Spain Fernando Alonso
Italy Ferrari Engine 54
19
0
14 25 Brazil Lucas di Grassi
United Kingdom Virgin Racing +3 laps 53
24
0
15 20 India Karun Chandhok
Spain Hispania Racing +3 laps 53
22
0
16 21 Brazil Bruno Senna
Spain Hispania Racing +4 laps 52
23
0
17 18 Italy Jarno Trulli
United Kingdom Lotus +5 laps 51
18
0
NC 19 Finland Heikki Kovalainen
United Kingdom Lotus Hydraulics 46
15
0
RIT 12 Russian Federation Vitaly Petrov
France Renault Gearbox 32
11
0
RIT 15 Italy Vitantonio Liuzzi
United Kingdom Force India Throttle 12
10
0
RIT 3 Germany Michael Schumacher
Germany Mercedes Wheel 9
8
0
RIT 23 Japan Kamui Kobayashi
Switzerland BMW Sauber Engine 8
9
0
RIT 24 Germany Timo Glock
United Kingdom Virgin Racing Spin 2
16
0
DNS 22 Spain Pedro de la Rosa
Switzerland BMW Sauber Engine 0
12
0

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close