2010-2019Formula 1On this day

Vettel vince meritatamente il GP d’Europa 2010. E’ polemica per una gara falsata dai commissari

Il 27 giugno 2010, Sebastian Vettel conquistò un successo limpido nel Gran Premio d’Europa a Valencia. Ma non si potè dire altrettanto per le posizioni dietro al tedesco.

gp europa 2010 sebastian vettel red bull
Red Bull

I giudici di gara, infatti regalarono letteralmente a Lewis Hamilton il secondo posto!
Partiamo dai fatti. Siamo al giro 9, Mark Webber entra in collisione con Heikki Kovalainen; incidente terribile, piloti fortunatamente incolumi. Entra in pista la Safety Car che “sbaglia” l’ingresso perchè lo fa dietro Vettel in prima posizione e davanti a Hamilton, secondo. Alle loro spalle Alonso, Massa e via via tutti gli altri. L’inglese della McLaren supera la Safety Car con una manovra che non è assolutamente consentita. Una volta superata la vettura dei commissari Hamilton si avvantaggia rispetto alle due Ferrari, costrette dietro la Safety Car per tutto un giro.

Mentre i piloti che occupavano le posizioni dalla quinta all’ultima posizione erano riusciti a rientrare in pit lane per il cambio gomme, i quattro piloti al comando lo hanno potuto fare solo un giro più tardi: Vettel ed Hamilton hanno però mantenuto le posizioni mentre Alonso e Massa, “rallentati” dalla Safety Car, hanno perso moltissime posizioni.

gp europa 2010 sebastian vettel lewis hamilton e jenson button
Red Bull

Una volta analizzata la situazione, i commissari hanno deciso di infliggere una penalità (drive through) ad Hamilton ma con un ritardo inconcepibile: solo al 24° giro, ben 15 dopo l’ingresso della Safety Car in pista. Questo ha permesso all’inglese della McLaren di mantenere la sua seconda posizione.

L’intervento così tardivo ha fatto sì che la penalità per Hamilton fosse un non penalità!
A fine gara, sul podio salì anche Jenson Button, mentre Alonso si dovette accontentare dei 4 punti assegnati all’ottavo classificato. Per Felipe Massa andò peggio, arrivando undicesimo.

Le parole di Fernando Alonso: “Gara triste, lottavamo per il podio. Poi la Safety Car ed Hamilton che non ha rispettato le regole ed è giunto secondo! Superare la Safety Car non si è mai visto. La gara è stata manipolata“.

Le parole di Felipe Massa: “Gara orribile! Noi abbiamo aspettato dietro la Safety Car, Hamilton invece ha superato!

Ecco la classifica finale

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 5 Germany Sebastian Vettel
Austria Red Bull 01:40:29.571 57
1
25
2 2 United Kingdom Lewis Hamilton
United Kingdom McLaren 01:40:34.613 57
3
18
3 1 United Kingdom Jenson Button
United Kingdom McLaren 01:40:42.229 57
7
15
4 9 Brazil Rubens Barrichello
United Kingdom Williams 01:40:55.198 57
9
12
5 11 Poland Robert Kubica
France Renault 01:40:56.693 57
6
10
6 14 Germany Adrian Sutil
United Kingdom Force India 01:40:59.739 57
13
8
7 23 Japan Kamui Kobayashi
Switzerland BMW Sauber 01:41:00.536 57
18
6
8 8 Spain Fernando Alonso
Italy Ferrari 01:41:02.380 57
4
4
9 16 Switzerland Sébastien Buemi
Italy Toro Rosso 01:41:05.870 57
11
2
10 4 Germany Nico Rosberg
Germany Mercedes 01:41:13.953 57
12
1
11 7 Brazil Felipe Massa
Italy Ferrari 01:41:16.192 57
5
0
12 22 Spain Pedro de la Rosa
Switzerland BMW Sauber 01:41:16.985 57
16
0
13 17 Spain Jaime Alguersuari
Italy Toro Rosso 01:41:17.810 57
17
0
14 12 Russian Federation Vitaly Petrov
France Renault 01:41:17.858 57
10
0
15 3 Germany Michael Schumacher
Germany Mercedes 01:41:18.397 57
15
0
16 15 Italy Vitantonio Liuzzi
United Kingdom Force India 01:41:20.461 57
14
0
17 25 Brazil Lucas di Grassi
United Kingdom Virgin Racing +1 lap 56
21
0
18 20 India Karun Chandhok
Spain Hispania Racing +2 laps 55
23
0
19 24 Germany Timo Glock
United Kingdom Virgin Racing +2 laps 55
22
0
20 21 Brazil Bruno Senna
Spain Hispania Racing +2 laps 55
24
0
21 18 Italy Jarno Trulli
United Kingdom Lotus +4 laps 53
19
0
RIT 10 Germany Nico Hulkenberg
United Kingdom Williams Exhaust 49
8
0
RIT 19 Finland Heikki Kovalainen
United Kingdom Lotus Collision 8
20
0
RIT 6 Australia Mark Webber
Austria Red Bull Collision 8
2
0

Topics
Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close