1970-1979Formula 1On this day

Regazzoni regala alla Williams la sua prima vittoria nel GP di Gran Bretagna 1979

Il 14 luglio 1979, andò in scena il nono appuntamento stagionale sul circuito di Silverstone. La vigilia fu animata dalla forte polemica tra il trio Lauda-Scheckter-Watson e la coppia Arnoux-Villeneuve, protagonisti, due settimane prima, dell’epica battaglia di Digione, durante il Gran Premio di Francia.

Alle accuse di una guida pericolosa, la coppia franco-canadese risposero: “Siamo pagati per prenderci dei rischi. Chi ha paura, che se ne stia a casa!“.

Ma torniamo in pista con le qualifiche dominate dalla Williams di Alan Jones, che conquistò la sua prima pole position e regalò, anche alla scuderia di Grove il suo primo piazzamento. Al fianco dell’australiano si piazzò la Renault di Jean-Pierre Jabouille. Seconda fila per Nelson Piquet con la Brabham, affiancato da Clay Regazzoni con la seconda Williams.
La quinta e sesta piazzola, furono occupate, rispettivamente da René Arnoux con la seconda monoposto francese e da Niki Lauda su Brabham. Chiusero la top 10, John Watson su McLaren, poi le Lotus di Carlos Reutemann e Mario Andretti, mentre Jacques Laffite con la Ligier, si piazzò al decimo posto.

Al via Regazzoni perse subito comando, ma alla curva Stowe venne superato all’interno da Jones ed all’esterno da Jabouille. L’australiano iniziò a prendere un considerevole vantaggio, mentre al quarto posto salì Piquet, che però finì in testacoda, lasciando a Lauda la sua posizione, mentre i due protagonisti del Gran Premio precedente si trovavano a metà dello schieramento. I primi due però iniziarono un bel duello, terminato con il pit stop al 17° giro e con il ritiro del francese della Renault, per la rottura del turbo, dopo il cambio gomme poco felice e che fece surriscaldare il motore. Regazzoni passò al secondo posto, mentre Arnoux riuscì risalire fino al terzo posto, davanti a Scheckter e Villeneuve.

podio gp gran bretagna 1979
f1-history.deviantart.com

La gara di Jones, proseguì comodamente fino al 39° passaggio, momento in cui, l’australiano dovette alzare bandiera bianca per la rottura della pompa dell’acqua. L’elvetico della Williams, si ritrovò così al comando della gara, andando a vincere e regalando a Frank Williams la sua prima vittoria. Secondo posto per Arnoux davanti a Jean-Pierre Jarier con la Tyrrell; podio conquistato nelle fasi finali della gara, scalzando la Ferrari del leader del mondiale Scheckter, che finì per perdere il quarto posto a vantaggio di Watson.Ultimo punto per Ickx con la Ligier.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 28 Switzerland Clay Regazzoni
United Kingdom Williams 01:26:11.170 68
4
9
2 16 France René Arnoux
France Renault 01:26:35.450 68
5
6
3 4 France Jean-Pierre Jarier
United Kingdom Tyrrell +1 lap 67
16
4
4 7 United Kingdom John Watson
United Kingdom McLaren +1 lap 67
7
3
5 11 South Africa Jody Scheckter
Italy Ferrari +1 lap 67
11
2
6 25 Belgium Jacky Ickx
France Ligier +1 lap 67
17
1
7 8 France Patrick Tambay
United Kingdom McLaren Out of Fuel 66
18
0
8 2 Argentina Carlos Reutemann
United Kingdom Lotus +2 laps 66
8
0
9 31 Mexico Hector Rebaque
United Kingdom Lotus +2 laps 66
26
0
10 3 France Didier Pironi
United Kingdom Tyrrell +2 laps 66
15
0
11 17 Netherlands Jan Lammers
United Kingdom Shadow +3 laps 65
21
0
12 18 Italy Elio de Angelis
United Kingdom Shadow +3 laps 65
12
0
13 22 France Patrick Gaillard
United Kingdom Ensign +3 laps 65
23
0
14 12 Canada Gilles Villeneuve
Italy Ferrari Fuel system 63
13
0
RIT 29 Italy Riccardo Patrese
United Kingdom Arrows Gearbox 45
19
0
RIT 26 France Jacques Laffite
France Ligier Engine 44
10
0
RIT 20 Finland Keke Rosberg
United Kingdom Wolf Fuel System 44
14
0
RIT 27 Australia Alan Jones
United Kingdom Williams Water Pump 38
1
0
RIT 30 Germany Jochen Mass
United Kingdom Arrows Gearbox 37
20
0
RIT 14 Brazil Emerson Fittipaldi
Brazil Fittipaldi Engine 25
22
0
RIT 15 France Jean-Pierre Jabouille
France Renault Turbo 21
2
0
RIT 5 Austria Niki Lauda
United Kingdom Brabham Brakes 12
6
0
RIT 1 United States Mario Andretti
United Kingdom Lotus Wheel 3
9
0
RIT 6 Brazil Nelson Piquet
United Kingdom Brabham Spun Off 1
3
0
DNQ 9 Germany Hans Joachim Stuck
Germany ATS No Time 0

0
DNQ 24 Italy Arturo Merzario
Italy Merzario No Time 0

0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button