fbpx
1990-1999Formula 1On this day

Prima vittoria di Schumacher a Spa con la Ferrari

Dopo l’Ungheria, il Mondiale di Formula Uno 1996 si spostò sul circuito di Spa-Francorchamps, sede dello storico GP del Belgio. Un appuntamento in cui le due Williams riuscirono a dominare le qualifiche, con Villeneuve davanti a Hill di ben quattro decimi.

Gp Belgio 1996

Al via, però, le due FW18 partono male: il canadese riesce comunque a mantenere la testa della corsa, mentre Capitan Zero viene sfilato dalla Ferrari di Schumacher. Questa situazione prosegue pressochè invariata fino all’11esimo giro, quando Jos Verstappen va a sbattere contro le barriere della curva Stavelot.

Gp Belgio 1996 Gerhard Berger e Jacques Villeneuve

L’impatto rende necessario l’intervento della Safety Car e questo diventa il momento propizio per anticipare la prima sosta ai box. Ne approfittano Schumacher, Alesi e Salo, mentre rimane in pista Jacques Villeneuve: il canadese non era riuscito a sentire la comunicazione di rientro da parte della squadra, che al suo posto richiama Damon Hill… salvo poi dirgli che l’attrezzatura del pit-stop non era pronta.

Il britannico, tuttavia, aveva già imboccato la corsia dei box: una manovra inutile che gli fece perdere un paio di posizioni a vantaggio di Mika Hakkinen e Gerhard Berger. Alla ripartenza sono le due McLaren a dettare il ritmo, anche se poi Coulthard si elimina da solo andando a sbattere alla Rivage nel corso del 37esimo giro.

A quel punto Michael Schumacher riuscì a conquistare la testa della corsa, mantenendola fino alla bandiera a scacchi con un discreto distacco nei confronti di Villeneuve e di Hakkinen, rispettivamente secondo e terzo al traguardo.

L’ordine di arrivo del GP del Belgio 1996

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 1 Germany Michael Schumacher
Italy Ferrari 01:28:15.125 44
3
10
2 6 Canada Jacques Villeneuve
United Kingdom Williams 01:28:20.727 44
1
6
3 7 Finland Mika Häkkinen
United Kingdom McLaren 01:28:30.835 44
6
4
4 3 France Jean Alesi
Italy Benetton 01:28:34.250 44
7
3
5 5 United Kingdom Damon Hill
United Kingdom Williams 01:28:44.304 44
2
2
6 4 Austria Gerhard Berger
Italy Benetton 01:28:45.021 44
5
1
7 19 Finland Mika Salo
United Kingdom Tyrrell 01:29:15.879 44
13
0
8 18 Japan Ukyo Katayama
United Kingdom Tyrrell 01:29:55.352 44
17
0
9 16 Brazil Ricardo Rosset
United Kingdom Footwork +1 lap 43
18
0
10 20 Portugal Pedro Lamy
Italy Minardi +1 lap 43
19
0
RIT 8 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom McLaren Spun off 37
4
0
RIT 12 United Kingdom Martin Brundle
Ireland Jordan Engine 34
8
0
RIT 2 United Kingdom Eddie Irvine
Italy Ferrari Gearbox 29
9
0
RIT 11 Brazil Rubens Barrichello
Ireland Jordan Suspension 29
10
0
RIT 10 Brazil Pedro Paulo Diniz
France Ligier Electrical 22
15
0
RIT 17 Netherlands Jos Verstappen
United Kingdom Footwork Accident 11
16
0
RIT 15 Germany Heinz-Harald Frentzen
Switzerland Sauber Collision 0
11
0
RIT 14 United Kingdom Johnny Herbert
Switzerland Sauber Collision 0
12
0
RIT 9 France Olivier Panis
France Ligier Collision 0
14
0
DNQ 21 Italy Giovanni Lavaggi
Italy Minardi DNQ 0

0

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.