Formula 1On this day

Partenza lampo Jim Clark che si aggiudicò il GP del Belgio 1963

Il 9 giugno 1963, due settimane dopo 1-2 della BRM nel Gran Premio di Monaco, i team di Formula 1 si spostarono a Spa, per la seconda prova del campionato mondiale. In griglia ci fu molto interesse tecnico per la prima apparizione di tre nuove auto: la BRP, con Innes Ireland alla guida, l’ ATS pilotata con Phil Hill e Giancarlo Baghetti e la Scirocco di Tony Settember e Ian Burgess.
Però, nessuno dei nuovi arrivati, impensierì la Lotus e la BRM , sebbene Ireland sia riuscito a qualificarsi in settima posizione. Chris Amon, con la Lola divenne il secondo pilota, giovane della storia della F1 a qualificarsi.

Intanto la pole position andò alla BRM di Graham Hill, affiancato, in prima fila da Dan Gurney con la Brabham e Willy Mairesse con la Ferrari. Tony Maggs e Bruce McLaren condivisero la seconda fila con la loro Cooper, mentre Jack Brabham, Innes Ireland e Jim Clark completarono la terza fila. Il pilota inglese della Lotus, non riuscì a fare di meglio, dopo le noie al cambio durante le prove. Invece Trevor Taylor si rese protagonista di un brutto incidente, per fortuna senza danni per il pilota, dopo la rottura della sospensione posteriore.

Il giorno della gara, il meteo cambiò notevolmente, rendendo la pista umida, ma questo non fermò Clark che si portò al comando del Gran Premio dopo una partenza fulminante. Dietro si accodarono Graham Hill, Gurney. Brabham e poi di Mairesse, che però, alzarono bandiera bianca, rispettivamente al settimo e dodicesimo giro: la Ferrari per un problema al motore, mentre la Brabham per un guasto al sistema d’alimentazione del carburante.

bruce mclaren gp beglio 1963
© McLaren Racing Ltd.

Tra questi spunto Surtees che si piazzò al terzo posto, dopo il contatto di Gurney proprio con Brabham e Mairesse. Gurney, iniziò una bella rimonta, recuperando le posizioni perse all’inizio della gara, arrivando fino al terzo posto, dopo il sorpasso su Ginther, mentre al quinto posto si ritrovò McLaren, seguito da Maggs.

Ad un certo punto si abbatté una tempesta: il primo a cadere fu la BRM di Hill per un problema al cambio, Gurney si ritrovò secondo e Maggs terzo dopo aver sopravanzato Ginther.

Al 27° passaggio Maggs andò fuori pista, mentre McLaren superò prima Ginther e poi Gurney, portandosi al secondo posto. La gara terminò con la vittoria schiacciante di Jim Clark, davanti a Bruce McLaren e Dan Gurney.

L’ordine d’arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 1 United Kingdom Jim Clark
United Kingdom Lotus 02:27:47.600 32
8
9
2 14 New Zealand Bruce McLaren
United Kingdom Cooper-Climax 02:32:41.600 32
5
6
3 18 United States Dan Gurney
United Kingdom Brabham +1 lap 31
2
4
4 8 United States Richie Ginther
United Kingdom BRM +1 lap 31
9
3
5 12 Sweden Jo Bonnier
United Kingdom Cooper-Climax +2 laps 30
13
2
6 29 Netherlands Carel Godin de Beaufort
Germany Porsche +2 laps 30
18
1
7 15 South Africa Tony Maggs
United Kingdom Cooper-Climax Accident 27
4
0
8 24 United States Tony Settember
United Kingdom Scirocco Accident 25
19
0
RIT 9 United Kingdom John Surtees
Italy Ferrari Injection 19
10
0
RIT 7 United Kingdom Graham Hill
United Kingdom BRM Gearbox 17
1
0
RIT 22 Belgium Lucien Bianchi
United Kingdom Lola Accident 17
16
0
RIT 5 United States Jim Hall
United Kingdom Lotus Accident 16
12
0
RIT 28 Switzerland Jo Siffert
United Kingdom Lotus Accident 16
14
0
RIT 26 United States Phil Hill
Germany ATS Gearbox 13
17
0
RIT 17 Australia Jack Brabham
United Kingdom Brabham Injection 12
6
0
RIT 21 New Zealand Chris Amon
United Kingdom Lola Oil Leak 10
15
0
RIT 4 United Kingdom Innes Ireland
United Kingdom BRP Gearbox 9
7
0
RIT 10 Belgium Willy Mairesse
Italy Ferrari Injection 7
3
0
RIT 27 Italy Giancarlo Baghetti
Germany ATS Gearbox 7
20
0
RIT 2 United Kingdom Trevor Taylor
United Kingdom Lotus Physical 5
11
0
WD 3 United Kingdom Peter Arundell
United Kingdom Lotus No car 0

0
WD 11 Italy Ludovico Scarfiotti
Italy Ferrari No car 0

0
WD 19 Italy Lorenzo Bandini
United Kingdom BRM Car retained by BRM 0

0
WD 25 United Kingdom Ian Burgess
United Kingdom Scirocco Car not ready 0

0

Sorgente
Credit Foto
Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button