1990-1999On this day

Mika Hakkinen vince il suo primo titolo mondiale

Il 01 novembre 1998, Mika Hakkinen vince il gran premio del Giappone e si laurea per la prima volta campione del mondo piloti con la McLaren-Mercedes, sul podio anche la Ferrari di Eddie Irvine e il compagno di squadra David Coulthard.

Subito nelle qualifiche si è capito che la gara sarebbe stata solo una faccenda tra i due diretti rivali nella lotta al titolo iridato, con Hakkinen e Schumacher che monopolizzarono l’attenzione non consente a nessun altro di intrufolarsi.
Alla fine è il tedesco della Ferrari a spuntarla per poco più di un decimo e mezzo.
L’attesissima gara vive una vigilia di alta tensione: il finlandese Mika Hakkinen si presenta a Suzuka con 4 punti in più di Michael Schumacher. La partenza fu eseguita tre volte: nella prima occasione la Prost di Jarno Trulli si spegne e la procedura venne ripetuta con un nuovo giro di ricognizione; nella seconda Michael Schumacher mette la prima e spegne il motore. Per regolamento dovrà ripartire dall’ultima fila.

Alla terza ed ultima partenza Mika Hakkinen non fa errori mantenendo la prima posizione dietro Irvine che infila Coulthard. Schumacher comincia la sua rimonta furiosa guadagnando 8 posizioni nel primo giro grazie anche ad una super partenza.

Ma al giro 31 esplode la ruota posteriore destra sulla vettura di Schumacher e con questo risultato Mika Hakkinen è ufficialmente il campione del mondo di Formula 1 del 1998, con la  McLaren che vince matematicamente anche il titolo costruttori.

Ecco l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 8 Finland Mika Häkkinen
United Kingdom McLaren 01:27:23.400 51
2
10
2 4 United Kingdom Eddie Irvine
Italy Ferrari 01:27:29.891 51
4
6
3 7 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom McLaren 01:27:51.062 51
3
4
4 9 United Kingdom Damon Hill
Ireland Jordan 01:28:36.891 51
8
3
5 2 Germany Heinz-Harald Frentzen
United Kingdom Williams 01:28:37.257 51
5
2
6 1 Canada Jacques Villeneuve
United Kingdom Williams 01:28:39.267 51
6
1
7 14 France Jean Alesi
Switzerland Sauber 01:28:59.453 51
12
0
8 5 Italy Giancarlo Fisichella
Italy Benetton 01:29:04.702 51
10
0
9 6 Austria Alexander Wurz
Italy Benetton +1 lap 50
9
0
10 15 United Kingdom Johnny Herbert
Switzerland Sauber +1 lap 50
11
0
11 11 France Olivier Panis
France Prost +1 lap 50
13
0
12 12 Italy Jarno Trulli
France Prost +3 laps 48
14
0
RIT 22 Japan Shinji Nakano
Italy Minardi Throttle 40
20
0
RIT 3 Germany Michael Schumacher
Italy Ferrari Tyre 31
1
0
RIT 21 Japan Toranosuke Takagi
United Kingdom Tyrrell Collision 28
17
0
RIT 23 Argentina Esteban Tuero
Italy Minardi Collision 28
21
0
RIT 18 Brazil Rubens Barrichello
United Kingdom Stewart Hydraulics 25
16
0
RIT 19 Netherlands Jos Verstappen
United Kingdom Stewart Gearbox 21
19
0
RIT 17 Finland Mika Salo
United Kingdom Arrows Hydraulics 14
15
0
RIT 10 Germany Ralf Schumacher
Ireland Jordan Engine 13
7
0
RIT 16 Brazil Pedro Paulo Diniz
United Kingdom Arrows Spun off 2
18
0
DNQ 20 Brazil Ricardo Rosset
United Kingdom Tyrrell No Time 0

0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di Formula 1, Pallamano e vinili. Mi occupo di Google ADS e SEO. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.