1990-1999Formula 1On this day

Michael Schumacher riporta la Ferrari sul podio di Imola nel 1999

Il 2 maggio 1999, Michael Schumacher vince il Gran Premio di San Marino, terza gara della stagione.
Sul podio David Coulthard con la McLaren e Rubens Barrichello la Stewart.
E’ festa a Maranello con la Ferrari che torna a vincere a Imola dopo la vittoria di Patrick Tambay nel 1983. Invece Barrichello arriva a quota 100 gare in carriera nella massima categoria.

Sembrava una gara già scritta, con le McLaren dominatrici delle qualifiche con una prima fila tutta color argento. Mika Hakkinen, per 26 millesimi batte il compagno di squadra David Coulthard, precedendo la rossa di Michael Schumacher con 176 millesimi di ritardo ed Eddie Irvine ad oltre sei decimi.

Alla partenza il finlandese prende il largo e in 16 giri il distacco con il compagno di squadra è di oltre 12 secondi. Ma due giri più tardi Hakkinen va largo alla variante bassa sbandando sul cordolo e finendo contro le barriere. Gara finita per il campione del mondo in carica.
Passa così in testa Coulthard, seguito da Michael Schumacher che inizia ad annusare il sorpasso.
Al muretto iniziano a preparare la strategia perfetta per poter superare la McLaren.
Al giro numero 31 viene richiamato il tedesco anticipando tutti, mentre Coultard rimane fuori.
In quattro giri Schumacher, inizia a volare e quando torna in pista dopo la sosta, lo scozzese è si ritrova alle spalle del tedesco.

Quando ormai sembrava fatta, la Ferrari di Irvine, che occupava la terzo poste, si rompe il motore. Frentzen, che lo seguiva da vicino, scivola sull’olio perso dalla vettura del nordirlandese, andando in testacoda e ritirandosi. A punti anche la Jordan di Damon Hill seguito dalla Benetton di Giancarlo Fisichella ed la Sauber di Jean Alesi.

Ecco l’ordine di arrivo

Pos No Pilota Team Tempo Giri Griglia Punti
1 3 Germany Michael Schumacher
Italy Ferrari 01:33:44.792 62
3
10
2 2 United Kingdom David Coulthard
United Kingdom McLaren 01:33:49.057 62
2
6
3 16 Brazil Rubens Barrichello
United Kingdom Stewart +1 lap 61
6
4
4 7 United Kingdom Damon Hill
Ireland Jordan +1 lap 61
8
3
5 9 Italy Giancarlo Fisichella
Italy Benetton +1 lap 61
16
2
6 11 France Jean Alesi
Switzerland Sauber +1 lap 61
13
1
7 23 Finland Mika Salo
United Kingdom BAR +3 laps 59
19
0
8 20 Italy Luca Badoer
Italy Minardi +3 laps 59
22
0
9 21 Spain Marc Gené
Italy Minardi +3 laps 59
21
0
10 17 United Kingdom Johnny Herbert
United Kingdom Stewart Engine 58
12
0
11 5 Italy Alessandro Zanardi
United Kingdom Williams Spun off 58
10
0
RIT 12 Brazil Pedro Paulo Diniz
Switzerland Sauber Spun off 49
15
0
RIT 18 France Olivier Panis
France Prost Throttle 48
11
0
RIT 4 United Kingdom Eddie Irvine
Italy Ferrari Engine 46
4
0
RIT 8 Germany Heinz-Harald Frentzen
Ireland Jordan Spun off 46
7
0
RIT 15 Japan Toranosuke Takagi
United Kingdom Arrows Fuel pressure 29
20
0
RIT 6 Germany Ralf Schumacher
United Kingdom Williams Throttle 28
9
0
RIT 1 Finland Mika Häkkinen
United Kingdom McLaren Spun off 17
1
0
RIT 14 Spain Pedro de la Rosa
United Kingdom Arrows Spun off 5
18
0
RIT 10 Austria Alexander Wurz
Italy Benetton Spun off 5
17
0
RIT 22 Canada Jacques Villeneuve
United Kingdom BAR Gearbox 0
14
0
RIT 19 Italy Jarno Trulli
France Prost Spun off 0
5
0

Pubblicità

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e vinili. Mi occupo web, SEO, web marketing e Google ADS. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button